• Sei il visitatore n° 476.959.744
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 12 ottobre 2012 alle 19:24

Garlate: il 20 Garlateatro e Aido sul palco con ''Parti di ricambio''

Uno spettacolo teatrale che sarà anche una occasione di riflessione su una tematica importante come quella della donazione degli organi. Garlateatro e il gruppo Aido di Garlate promuoveranno nella serata di sabato 20 ottobre lo spettacolo teatrale "Parti di ricambio", presso la sala della comunità "Don Luigi Perego". Si tratta di una storia intensa, profonda, intima, che affronta con grande maestria il tema della vita, interrogandosi sul suo vero significato, sul suo valore. Al centro della vicenda una coppia di genitori, il loro bambino gravemente malato, la prospettiva di un trapianto ed una organizzazione che gestisce a livello mondiale le donazioni di organi. L'appuntamento è per le ore 21.00, con ingresso libero.

Questa la scheda dello spettacolo:

Compagnia GARLATEATRO
presenta
PARTI DI RICAMBIO
di Leonardo Franchini

Marta ed Angelo hanno sempre pensato che le loro vite potessero essere perfette, hanno sempre programmato ogni cosa, anche la nascita di un eventuale figlio.
Non volendo rinunciare a nessuno dei piaceri che la vita poteva offrire loro, hanno a suo tempo stabilito di attendere ed avere un bambino soltanto in età matura.
Tutto è sempre andato secondo il loro piano prestabilito. Tutto fino alla nascita del piccolo, che purtroppo si ammala subito gravemente.
Il progetto di una vita perfetta che i due avevano costruito crolla in un solo istante. I sensi di colpa e le angosce prendono il sopravvento; il dubbio è che la grave malattia del bambino sia in relazione alla loro età non più giovanissima.
Dopo l’ennesimo consulto negativo, disperati, tentano l’ultima carta: quella di un trapianto. Entrano in contatto con una organizzazione che si occupa di donazioni di organi la quale prospetta loro l’ immediata possibilità di un intervento.
Una storia intensa, profonda, intima, che affronta con grande maestria il tema della vita, che si interroga sul suo vero significato, sul suo valore. Al centro della vicenda una coppia di genitori, il loro bambino gravemente ammalato, la prospettiva di un trapianto ed una organizzazione che gestisce a livello mondiale le donazioni di organi.

Personaggi e interpreti:
MARTA Rosangela Donghi SERGIO Maurilio Viganò ANGELO Fabio Spreafico MECKE Francesca Manzini
Regia Maurilio Viganò
Scenografia Maurilio Viganò, Fabio Spreafico
Costumi Giusy Panzeri, Mary Ratti

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco