Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 381.642.579
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 23/02/2021
Merate: 80 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 54 µg/mc
Lecco: v. Sora: 50 µg/mc
Valmadrera: 71 µg/mc
Merateonline > Associazioni > Scuola di Arte Pura e Applicata F.lli Cernuschi
Scritto Lunedì 24 settembre 2012 alle 12:38

Merate: premiati gli allievi della scuola d’arte e tessere di socio onorario a 4 ''benefattori''

Sono stati assegnati nel pomeriggio di sabato i premi per i migliori lavori prodotti dagli allievi della scuola d'arte pura applicata di Merate e gli attestati di benemerenza con le relative tessere di soci onorari.

Da sinistra Attilio Biondi, Giuseppina Spezzaferri, Nando Massironi, William Gabriele e Maria Trivulzio

Una cerimonia che si è svolta in sala civica e che è stata molto sentita soprattutto quando al termine delle premiazioni ufficiali si è passati alla lettura delle motivazioni per 4 persone ritenute particolarmente meritevoli di una speciale menzione, per l'impegno, la passione, la dedizione e il tempo dedicato alla causa della scuola. Il notaio Achille Tasca, l'avvocato Biagio Spinelli e i ragionieri Antonio Milani e Luigi Galbusera hanno così ricevuto la tessera di soci onorari.

Il primo premio assoluto "Città di Merate" è stato assegnato all'opera pittorica n. 90, intitolata "Dancing queen" di Laura Venturelli, del corso di pittura della prof.ssa Maria Trivulzio. Valore del premio, donato dal Comune di Merate: € 500,00. L'opera è stata scelta tra tutte le opere esposte con la seguente motivazione: "Per l'uso coraggioso del colore, le ombreggiature e l'effetto plastico dei volumi, maggiormente evidenziati sul lato destro dell'opera".
Tra le opere del corso preparatorio per bambini, gestito da Elide Castelli, l'opera n. 26, intitolata "Bimbo" di Sara Perego, si aggiudica il primo premio, consistente in una borsa di studio per la scuola d'arte pura e applicata, con la seguente motivazione: "Per l'originalità del disegno, la composizione visiva, l'uso del colore, la capacità di rendere lo sguardo del bambino, fortemente espressivo, come fulcro dell'opera".


Per quanto concerne il corso di disegno l'opera n.41, dal titolo: "Schiena" di Donatella Corti, seguita nel suo percorso artistico da Mauro Benatti e Maria Guarneri, si è aggiudicata il primo premio, consistente in una una borsa di studio per la scuola d'arte pura e applicata. La motivazione della scelta è la seguente: "Per la freschezza grafica, essenzialità compositiva, immediatezza del tratto e continuità della linea".
Tra le numerose opere (45) realizzate dalle allieve del corso di pittura, curato dalla direttrice Trivulzio, il primo premio è toccato ad un' opera di grandi dimensioni: la n. 72, intitolata "Perpetue" di Chiara Passoni, che la Giuria ha motivato nel seguente modo: "Per la matericità dell'opera e l'originalità del soggetto, nonché la resa cromatica del colore attraverso la bicromia dell'ingresso e della facciata della Chiesa".
Per il corso di ceramica e modellato, tenuto dal direttore prof. Giovanni Fossati il primo premio è stato attribuito all'opera n. 101, dal titolo "Toro ferito" di Giovanni Galbusera, con la seguente motivazione: "In quanto l'opera esprime drammaticità nella potenza espressiva della forma resa dai volumi e dalla torsione del corpo, dall'intenso plasticismo".

Attilio Biondi e Nando Massironi

Da sinistra Antonio Milani, Luigi Galbusera, Achille Tasca e Biagio Spinelli

Oltre alle 5 opere vincitrici dei premi messi in palio dal comune (primo premio assoluto)e dal LIONS Club di Merate (le quattro borse di studio), la Giuria ha segnalato altre 8 opere interessanti dal punto di vista artistico/esecutivo, 2 per ognuno dei quattro corsi didattici. Gli autori di queste opere segnalate sono stati omaggiati libri d'arte e dischi di musica varia, oltre all'apposito attestato della Giuria. Ecco l'elenco delle opere segnalate:

CORSO per BAMBINI: opera n. 33 "Lince" di Marta Vesce e n. 01 "Agave" di Alice Airoldi.

CORSO di DISEGNO: opera n.44 "Testa" di Laura Previtali e n.38 "Giornale" di Laura Butti.

CORSO di PITTURA: opera n.93 "Bimbo Andino" di Solidea Zagato e n.85 "Donna al bagno" di Milena Serbelloni.

CORSO DI CERAMICA/MODELLATO: opera n.118 "Donna indifesa" di Sofia Triggiani e n. 99 "Coppia" di Mariangela Galbiati.


Se desideri ricevere gratuitamente, per uso personale, via mail una copia in formato originale delle fotografie scrivi a fotografie@merateonline.it
indicando il numero o il nome dell'immagine (scorrendo con il tasto destro del mouse alla voce proprietà, indirizzo)
S.V.
Associazione correlata:
- Scuola di Arte Pura e Applicata F.lli Cernuschi
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco