Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 348.190.005
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 04/08/2020

Merate: 8 µg/mc
Lecco: v. Amendola: < 2 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 2 µg/mc
Scritto Sabato 08 settembre 2012 alle 16:25

Merate: al Viganò l’11,5% degli studenti non ha superato gli ''esami di riparazione''

Per 234 studenti dell’Istituto Superiore Statale “Francesco Viganò” di Merate la scuola non è terminata con la fine delle lezioni di giugno, e l’estate l’hanno dovuta trascorrere sui libri per preparare gli esami di riparazione sostenuti nei giorni scorsi. 27 di loro, pari all’11,5% di quanti hanno accumulato dei “debiti” in alcune materie, non sono però riusciti a recuperare le loro mancanze formative e saranno costretti a ripetere l’anno scolastico. Di questi la stragrande maggioranza (21 su 27) sono maschi, e i due indirizzi in cui si sono verificate più bocciature sono quelli del tecnico commerciale (Mercurio) e dell’informatica e telecomunicazioni. È andata meglio per gli studenti degli indirizzi amministrativo, turistico e linguistico (Erica), e in tre classi (2^ G, 3^ B, 2^ H) il numero dei non ammessi ha sfiorato il 40% dei ragazzi chiamati a sostenere gli esami. 

Questi i risultati delle classi in cui alcuni alunni hanno ottenuto un debito formativo:

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco