Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 347.780.243
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 04/08/2020

Merate: 8 µg/mc
Lecco: v. Amendola: < 2 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 2 µg/mc
Scritto Lunedì 12 marzo 2001 alle 16:40

NANDO CALDIROLA. "DOPO 8 ANNI E' ORA DI LASCIARE IL PASSO AD ALTRI"

Il Presidente però resterà ai vertici dell'Associazione industriale brianzola per acclamazione di tutti gli associati. Alla guida del sodalizio potrebbe subentrare il vice presidente Giovanni Mussi. Entra per la prima volta nel salotto buono dell'imprenditoria locale, l'emergente Franco Spreafico
 

Si è svolta venerdì 9 marzo, presso la sala riunioni del Ristorante Cà Bianca di Oggiono, l'assemblea dei soci di Vera Brianza convocata per l'esame di esercizio 2000 e l'approvazione di alcune importanti modifiche allo statuto e per nominare il nuovo Consiglio Direttivo.
Bilancio e statuto hanno ottenuto l'unanime approvazione dell'assemblea che successivamente ha provveduto a nominare i nuovi organismi dirigenti. Il nuovo statuto, oltre ad adeguarsi alla legislazione vigente e alle odierne esigenze di maggiore funzionalità, prevede che il Presidente possa restare in carica per soli due mandati consecutivi.
Sono nove i membri eletti del nuovo Consiglio Direttivo: Nando Caldirola, Giuseppe Bonanomi, Severino Colombo, Renato Isella, Giovanni Mussi, Fausto Panzeri, Ugo Redaelli, Franco Spreafico e Alfio Valnegri.
Entrano a far parte di diritto i presidenti dei Consorzi per l'Export, recentemente costituiti, Gianluigi Antognazza (Russia) e Angelo Somaschini (Romania). Il Collegio dei Revisori dei Conti è composto da Mario Beretta, Pietro Galbusera e Michele Redaelli, mentre sono stati nominati nel Collegio dei Probiviri Romano Limonta, Armando Mergè e Elio Penati.
Ha aperto i lavori dell'assemblea il Presidente Nando Caldirola che ha ringraziato le istituzioni regionali, provinciale e locali per il sostegno che stanno dando alle iniziative di Vera Brianza.
Caldirola ha inoltre affermato di aver chiesto espressamente la modifica del vecchio statuto in quanto non prevedeva la scadenza del Presidente, che poteva restare in carica per decenni.
"Il ricambio è un'esigenza fisiologica per mantenere vitalità all'Associazione e favorire nuove idee e nuove iniziative - ha affermato Caldirola - Sono otto anni che sono alla Presidenza e credo che sia tempo di lasciare il passo ad altri, anche se non verrà mai meno, sia pure in ruoli diversi, il mio impegno nell' Associazione".
Il Presidente ha affermato che sarà compito del nuovo Direttivo varare i programmi futuri, anche se ritiene importante dare corso ad un'intesa con la Lega Provinciale dei Tumori per avviare una campagna di prevenzione nelle aziende associate, condotta da medici specialisti, nel pieno rispetto della privacy, che eviterà a tutti perdite di tempo e di giornate lavorative.
La relazione sull'attività dello scorso anno è stata svolta dal vicepresidente Giovanni Mussi che ha ricordato l'impegno dell'associazione per sostenere le attività a favore dell'export e la recente formazione di due Consorzi:

    - "Italian Qualità Group Russia". Il Consiglio d'Amministrazione è presieduto da Gian Luigi
    Antognazza ed è composto da Arnaldo Curti, Elio Pagani e Alfio Valnegri
    - "Consorzio Export Romania 2001". Il Consiglio d'Amministrazione è presieduta da Angelo . Somaschini. Ne fanno parte Gian Luigi Antognazza e Alberto Zennaro.

Mussi ha annunciato che sono in corso di costituzione altri due consorzi, mentre ha sottolineato l'aumento dei servizi offerti agli associati in particolare con l'organizzazione di corsi di formazione gratuiti presso le aziende e le attività di consulenza che consentono l'attivazione di progetti e domande, tesi all'ottenimento di finanziamenti pubblici agevolati a supporto degli investimenti nel campo dello sviluppo delle imprese, dell'internazionalizzazione, dell'innovazione tecnologica e del miglioramento organizzativo.
Mussi ha inoltre sottolineato l'importanza della pubblicazione del catalogo "Vera Brianza nel mondo" che consente la conoscenza dell'Associazione e dell'attività delle aziende. Il vice presidente ha inoltre ringraziato il Presidente Caldirola "per la passione e la riconosciuta capacità. Sono certo di interpretare il pensiero del Consiglio Direttivo e dei soci, invitandolo a protrarre il suo impegno alla guida di Vera Brianza".
Nei prossimi giorni il Comitato Direttivo verrà convocato per affidare le cariche sociali.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco