Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 348.122.190
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 04/08/2020

Merate: 8 µg/mc
Lecco: v. Amendola: < 2 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 2 µg/mc
Scritto Giovedì 29 marzo 2001 alle 18:26

CERNUSCO: SCELTI "BRIAAN" "LE STANZE" E "PIENI E VUOTI"


La commissione giudicatrice per il bando di progetti per la riqualificazione del centro di Cernusco Lombardone ha deciso quali passeranno alla fase successiva. Si tratta dei progetti titolati "Le stanze", "Pieni e vuoti" e "Briaan". I nomi dei progettisti sono ancora segreti e le buste che contengono le indicazioni saranno aperte solo dopo la definitiva selezione che avverrà dopo quella ulteriore a cui contribuiranno anche i cittadini. I tre progetti saranno presentati ad una conferenza stampa dal sindaco Antonio Conrater e dal tecnico comunale geometra Danilo Villa, segretario della commissione giudicatrice sabato 31 marzo. Successivamente le tavole saranno esposte presso la sala consiliare del Municipio e tutti i cittadini che vorranno potranno votare attraverso una scheda apposita il miglior elaborato. Chiaramente, nel cartiglio, apparirà solo il motto, senza la specificazione del professionista. Se almeno 100 cernuschesi andranno a "votare" le tavole migliori -dal 3 aprile al 3 maggio- si riterranno valide le osservazioni per la decisione finale che la commissione intraprenderà. L'area interessata dai progetti è quella compresa tra via Roma e le attuali elementari che sarà riqualificata a seguito dello spostamento delle scuole nel nuovo centro che sorgerà a ridosso della zona. L'intervento sarà finanziato con capitale pubblico e privato: nel bando era prevista una edificazione a destinazione residenziale con una volumetria inferiore a 5mila metri cubi i cui costi di costruzione contribuiranno alla ristrutturazione di tutto il comparto.

R.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco