Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 347.778.656
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 04/08/2020

Merate: 8 µg/mc
Lecco: v. Amendola: < 2 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 2 µg/mc
Scritto Mercoledì 28 marzo 2001 alle 16:55

UNITALSI: A GRANDE RICHIESTA "CHE BABBA E CHE BAFFI"

La sottosezione di Merate dell'Unitalsi replica con lo spettacolo "Che babba che baffi". A grande richiesta infatti l'associazione torna in scena sabato 31 marzo alle 20.45 presso l'antica chiesa di Perego per ripetere le performance dello scorso 14 ottobre, quando disabili e volontari si esibirono in un teatro interattivo. Lo spettacolo è realizzato in collaborazione con l'associazione culturale Pelagus. "Che babba e che baffi" è una commedia teatrale che con ironia unisce diverse favole classiche, quali Cappuccetto Rosso, Hamsel e Grethel. il Gatto con gli stivali... Il 14 ottobre dello scorso anno lo spettacolo andò in scena presso il cineteatro Manzoni dell'oratorio di Merate colmo di gente che manifestò il proprio entusiasmo con molti applausi. Il successo della prima serata ha spinto gli organizzatori a replicare la recita e ad esportarla in altri paesi.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco