• Sei il visitatore n° 475.501.395
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 14 luglio 2012 alle 09:50

All'Ao di Lecco il premio ''Cloud Innovation Awards 2012''

Nei giorni scorsi si è svolto, presso il Politecnico di Milano, l’evento “Cloud Economy” , incontro che, annualmente, fa il punto sullo sviluppo delle tecnologie di Cloud Computing in Italia.
Semplificando, il Cloud Computing è un insieme di nuove tecnologie che permettono di salvare e archiviare, nonché condividere, software e informazioni, non più sul proprio pc, con il rischio di perdere tutto in caso di guasto o incidente, ma su server, storage e metro cluster (sorta di potenti computer , come spiegano i tecnici) dove i contenuti sono costantemente protetti e accessibili grazie ai collegamenti internet.
Ebbene,  l’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lecco è stata premiata , nel corso dell’evento organizzato dal Dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico , per il recente progetto “cloud” che innova profondamente la propria infrastruttura informatica. La soluzione Cloud, implementata da Upgrade, società informatica lecchese, e adottata dai Servizi Informativi aziendali , persegue gli obiettivi di miglioramento dei processi informatici e dei servizi dedicati agli Utenti.
“La scelta di questa soluzione – spiega Alberto Bacchi, Direttore della struttura informativa dell’Azienda – rappresenta per noi un cambio tecnologico sostanziale . L’iniziativa consentirà di contenere i costi operativi e di ottimizzare l’impegno dei collaboratori dei Sistemi Informativi “.
Com’è noto, l’Azienda Ospedaliera di Lecco conta tre ospedali e diverse sedi territoriali , con una dimensione dell’attività di degenza, ambulatoriale e diagnostica enorme ; altrettanta la quantità di dati che viene prodotta quotidianamente. E’ estremamente importante , quindi,   proteggere queste informazioni , renderle fruibili, in tempi rapidi, agli utenti/pazienti e al personale medico. “Le nuove soluzioni cloud (oggi una realtà dell’Azienda Ospedaliera) – aggiunge Bacchi – rappresentano dunque la chiave di volta per procedere in questa direzione e per semplificare i processi dell’organizzazione ospedaliera”.
In ogni situazione critica o in caso di guasto tecnologico le soluzioni introdotte consentono non solo di non perdere , ma di conservare meglio i dati memorizzati; permettono altresì che non si verifichino fermi del lavoro ospedaliero e ambulatoriale e più nello specifico, ad esempio , dell’attività di accettazione, di redazione delle cartelle cliniche e delle lettere di dimissione.
 “Consolidare e migliorare l’infrastruttura dell’Azienda Ospedaliera rendendola Cloud – continua il direttore dei Sistemi Informativi – è una sfida vinta. Oggi possiamo affermare di avere una Struttura solida, gestita internamente, che cresce di pari passo con le esigenze dell’utenza ospedaliera”.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco