Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 345.184.550
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 14/07/2020

Merate: 18 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 15 µg/mc
Lecco: v. Sora: 16 µg/mc
Valmadrera: 14 µg/mc
Scritto Venerdì 26 gennaio 2001 alle 16:55

AIRUNO: PROGETTO AIRONE 2001

Partirà nel mese di febbraio il Progetto Airone 2001. Giunto ormai alla sua terza annualità, finanziato e coordinato dall'amministrazione comunale guidata dal due volte sindaco Marco Fiala, il progetto si propone di catalizzare intorno a sé, coinvolgendo giovani ed adolescenti, quelle che sono le capacità culturali della zona. A tal fine, promuove incontri, assemblee su temi di attualità o interesse pubblico, dibattiti, visite a mostre e musei o, come è il caso del prossimo mese di febbraio, rassegne cinematografiche su un tema specifico. La prima iniziativa di quest'anno sarà una serie di appuntamenti cinematografici, attraverso i quali gli organizzatori cercheranno di focalizzare l'attenzione sul tema della famiglia. I quattro appuntamenti sono infatti stati raggruppati sotto il titolo di «Cronache di famiglia». Si inizia giovedì primo febbraio, alle 21 presso il cineteatro Smeraldo, con la proiezione di «L'estate di Kikujiiro» di e con Takeshi Kitano. Si prosegue la settimana successiva con «East is east» di Damian O'Donnel e con Om Pari e Linda Basset. Il terzo appuntamento, in programma per giovedì 15 febbraio, prvede la proiezione di «Una storia vera» di David Lyncheon, Richard Farasworth e Sissy Spacek. La breve rassegna verrà uindi chiusa da «Pane e tulipani» di Silvio Soldini, con Licia Maglietta e Bruno Ganz. Dopo la visione, si aprirà lo spazio per un dibattito, moderato a Simone Fortunato.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco