Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 393.511.369
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 09/05/2021
Merate: 21 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 15 µg/mc
Lecco: v. Sora: 15 µg/mc
Valmadrera: 13 µg/mc
Scritto Domenica 12 settembre 2010 alle 08:06

Imbersago: una sedia a rotelle per Suor Lina grazie ai tappi raccolti con le canoe di cartone

Circa 40 quintali di piccoli pezzi di plastica destinati al cassonetto della spazzatura si sono trasformati in una sedia a rotelle nuova di zecca per Suor Lina, ospite della Rsa "Istituto Palazzolo" di Torre Bordone (Bg). Tutto questo è stato reso possibile grazie alla raccolta di tappi di plastica effettuata durante le gare di canoe di cartone di "Soap Kayak Race" che hanno divertito e affascinato centinaia di spettatori lungo le rive dell'Adda e all'opera dell' "Associazione volontari per Mozzo", nell'ambito dell'iniziativa "Stappiamo e ricicliamo" da loro promossa.

Secondo da sinistra Maurizio Colombelli, da destra Francesco De Vita, Angelo D'Alessandro,
Fabio Vergani e Riccardo Mandelli
, insieme ad altri volontari dell'associazione

La plastica che costituisce i tappi di bottiglie, detersivi e saponi viene raccolta dall'associazione e venduta ad aziende che li riciclano per ricavarne oggetti di varia natura come sedie da giardino e contenitori per alimenti, oppure altri tappi e pellicole per i sacchi della spazzatura. Il ricavato viene impiegato per l'acquisto di attrezzature destinate a persone bisognose. Domenica 11 settembre, sul traghetto di Imbersago, il presidente dell'Associazione volontari per Mozzo Maurizio Colombelli ha presentato all'ideatore della Soap Kayak Race Riccardo Mandelli la sedia a rotelle di Suor Lina acquistata con i tappi raccolti durante le gare di canoe di cartone, alla presenza degli assessori di Brivio, Imbersago ed Endine (Bg) Francesco De Vita, Fabio Vergani e Angelo D'Alessandro direttamente impegnati nella raccolta di tappi.

Una piccola parte dei tappi raccolti

"Nel 2009 abbiamo consegnato 10 sedie a rotelle, un letto pieghevole alla protezione civile e alcuni materassini antidecubito" ha spiegato il presidente Colombelli. "Operiamo in provincia di Bergamo e di Lecco, siamo in contatto con la Croce rossa di Robbiate e un grande aiuto ci è arrivato dalla Soap Kayak Race, dal Decathlon di Osnago, dal comune di Endine e dal centro sportivo Amico Charly di Imbersago". La raccolta di tappi da riciclare continua. "È possibile consegnarli al centro sportivo di Imbersago o in altri punti indicati sul portale internet dedicato all'iniziativa" ha spiegato Riccardo Mandelli. "Anche durante la festa di Brivio si effettuerà la raccolta. Mettere da parte i tappi di plastica è un gesto semplice quanto buttarli via, ma grazie a questa iniziativa si fa del bene a persone bisognose".

Per informazioni sull'Associazione volontari per Mozzo http://volontaripermozzo.4000.it/

Informazioni su Stappiamo e ricicliamo all'indirizzo http://digilander.libero.it/soapkayakrace/STAPPIAMO_e_RICICLIAMO/index.html

R.R.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco