Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 394.916.578
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/05/2021
Merate: N.D.
Lecco: v. Amendoa: 7 µg/mc
Lecco: v. Sora: 8 µg/mc
Valmadrera: 8 µg/mc
Scritto Mercoledì 12 dicembre 2001 alle 17:57

DAME INGLESI A LEZIONE CON L'AIDO


Aido a colloquio con i ragazzi di terza media delle sezioni A e B dell'Istituto Beata Vergine Maria Dame Inglesi di Merate.
La mattina di mercoledì 12 dicembre, presso la scuola di via Mons. Colombo il presidente dell'Associazione Fiore Milone, il consigliere Adriana Scaccabarozzi e il vice presidente della sezione di Lecco il Cav. Giampietro Mariani hanno infatti organizzato una riunione con gli studenti dell'istituto per parlare della donazione degli organi. . L'incontro è cominciato intorno alle 10 e con una breve introduzione da parte di Milone sulle attività dell'Aido di Merate. Al vicepresidente della sezione di Lecco invece il compito di illustrare ai ragazzi la storia e i principi fondanti dell'Associzione. Attraverso la proiezione di un video animato dal titolo "Vichi e il Pellicano", incentrato sul rispetto degli altri, la convivenza e la donazione, Fiore Milone ha raccontato la sua esperienza personale riguardo alla donazione di organi.

Da sinistra, Giampietro Mariani e Fiore Milone

L'Aido di Merate coinvolge anche i comuni di Montevecchia e Cernusco Lombardone e sono circa 3000 i volontari iscritti. In merito a quanto spiegato dai relatori, i ragazzi parteciperanno ad un concorso promosso dalla stessa Associazione. Potranno scegliere tra la stesura di un tema che avrà come traccia "La solidarietà e umana e donazione", un disegno nel quale i giovani dovranno rappresentare la donazione di organi o una poesia con titolo a scelta, dove però dovranno figurare le parole "dare, donare e amare". A guidare gli studenti durante i lavori saranno le docenti Roberta Pini, Elena Casati, Elisa Vismara e Patrizia Carrozza. Una volta consegnati, i lavori saranno valutati presso la sede Aido di Lecco e verso metà gennaio 2002 si svolgeranno le premiazioni.
N.F.
Associazione correlata:
- Aido
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco