Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 347.780.845
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 04/08/2020

Merate: 8 µg/mc
Lecco: v. Amendola: < 2 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 2 µg/mc
Scritto Sabato 14 aprile 2001 alle 18:10

TORRE DE' BUSI: DENUNCIATO SOSPETTO RAPINATORE

E' stato identificato e denunciato a piede libero per rapina il presunto autore della rapina consumata all'ufficio postale di via Veneto lo scorso 4 aprile. Si chiama C. V., ha 29 anni e risiede a Pontida, di professione fa l'operaio. Le indagini sono state condotte dai carabinieri di Calolzio nella fase iniziale, dal Nucleo operativo adiomobile di Merate e dai militari di Cisano Bergamasco, che hanno collaborato all'identificazione. La rapina aveva fruttato 16 milioni di lire in contanti. Il rapinatore aveva agito da solo a mezzogiorno, armato di pistola ed a volto scoperto, minacciando i dipendenti per farsi consegnare i soldi e poi scappando a bordo di un ciclomotore. Era sfuggito alla cattura facendo perdere le proprie tracce. Ma, evidentemente, non alle indagini.
 
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco