Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 380.891.267
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 23/02/2021
Merate: 80 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 54 µg/mc
Lecco: v. Sora: 50 µg/mc
Valmadrera: 71 µg/mc
Scritto Sabato 28 aprile 2001 alle 15:56

MONTEVECCHIA DEMOCRATICA PRESENTA IL PROGRAMMA


Carla Brivio

Oltre 14 chilometri di fognature, miglioramento della viabilità, marciapiedi in tutto il territorio comunale, completamento del cimitero, parcheggio sotto la Piazza finanziato e avviato. Queste in sintesi le opere che l'Amministrazione uscente di Montevecchia presenta ai propri cittadini a riprova di una modalità concreta e vicina alla gente di realizzare il bene comune. "Montevecchia Democratica" ha diffuso il programma elettorale, seguito da una lettera aperta inviata a tutte le famiglie di sostegno pieno a Carla Brivio, sottoscritta dal sindaco uscente Eugenio Mascheroni e da due colonne portanti delle precedenti amministrazioni, Lorenzo Scaccabarozzi e Sergio Scaccabarozzi.
La relazione al programma evidenzia innanzitutto una gestione finanziaria ottimale: i mutui residui comportanto per l'anno 2001 rate per appena 26 milioni mentre all'attivo vi sono opere finanziate, tra cui la palestra di Via del Fontanile, per più di 5 miliardi. La lista "Montevecchia Democratica", candida quattro giovani, "segno di attenzione ai problemi comuni e di disponibilità all'impegno civico da parte delle nuove generazioni" ha spiegato Carla Brivio, presente in Consiglio comunale dal, 1972. L'opuscolo distribuito alla popolazione spiega ciò che Montevecchia Democratica farà in caso di vittoria. Per esempio sosterrà l'edilizia convenzionata, le cooperative, per rispondere alla domanda dei cittadini residenti, di case a prezzo economico. Le aree individuate sono in Via del Brughèe o in via delle Sorgenti. Minore del possibile l'edificazione della parte pianeggiante attorno alle Quattro strade. Ampio anche il capitolo dedicato all'ambiente e alla difesa del territorio. Montevecchia è l'unico comune il cui territorio sia interamente inserito in un'area Parco. Ciò può rappresentare un limite allo sviluppo ma in realtà diventa una opportunità formidabile di offrire una migliore qualità della vita ai residenti. Si tratta di saper gestire con equilibrio lo strumento urbanistico.
Per questo, il Piano Regolatore Generale, da poco adottato, necessita di interventi correttivi e migliorativi che verranno proposti in maniera sistematica entro il 31 dicembre 2001. E dal programma elettorale spuntano anche temi antichi e moderni al tempo stesso, cari alla tradizione montevecchina, come il filet, tecnica di ricamo molto diffusa sul colle, la cui diffusione verrà incentivata con corsi pratici. Nel settore scuola la lista Montevecchia Democratica si impegna ad essere presente al fianco delle famiglie nella fase di avvio della riforma dei cicli scolastici. Quello della scuola, del resto, per Montevecchia, ha sempre rappresentato un ambito privilegiato, da incentivare e migliorare. Recentemente è stata conclusa la nuova mensa scolastica unificata per asilo e scuole elementari e la realizzazione della palestra, i cui lavori partiranno a breve, rappresenta un punto d'arrivo nella sistemazione dell'intero comparto scolastico di Via del Fontanile. Il settore sportivo verrà ulteriormente arricchito con il campo di bocce, il tennis-tavolo e gli spazi di aggregazione.
Il programma prevede in materia di opere pubbliche, anche la sistemazione in molti punti della viabililità stradale e la costruzione di una pista ciclabile che metterà in collegamento Montevecchia con la stazione ferroviaria di Cernusco Lombardone. Un'altra opera che, secondo i rappresentanti di Montevecchia Democratica necessita alla comunità, è la realizzazione di un ulteriore parcheggio in Via Alta Collina per i visitatori del Santuario. E per i cittadini buone notizie in tema di quattrini: qualora lo Stato decidesse di attribuire ai Comuni il 4,5% dell'Irpef, la lista di Carla Brivio, ridurrà L'Ici, la famigerata imposta comunale sugli immobili.

Ed ecco, infine, la lettera aperta a tutte le famiglie, firmata da tre cittadini illustri, Eugenio Mascheroni, Lorenzo Scaccabarozzi e Sergio Scaccabarozzi.
"Cari concittadini, il gruppo che ha condotto l'Amministazione Comunale in scadenza, si ricandida per il prossimo mandato 2001-2006. Nel prendere atto della Legge n. 81 del 1993 che impedisce al Sindaco uscennte una nuova candidatura, vengono candidati, accanto a persone di esperienza, altri giovani che si sono dichiarati disponibili ad assumere i compiti amministrativi e che hanno già sperimentato il loro impegno, a diverso titolo, nella nostra Comunità. Carla Brivio (Carlina!) sollecitata da noi, ma soprattutto da tanti cittadini, con grande generosità, ha accettato di candidarsi quale Sindaco. Ne siamo tutti veramente lieti conoscendo il grande impegno di Carla, le sue capacità, la sua esperienza amministrativa soprattutto nei settori sociele, scolastico, assistenziale. Carla, imn questi giorni di preparazione della lista e del programma ha avuto assicurazione di collaborazione da parte di tutti. Parliamo di coloro che non fanno parte dell'Amministrazione uscente ma che hanno sempre collaborato con la stessa o che, contattati, hanno garantito il loro aiuto; parliamo dei tanti che sono sempre stati a disposizione della Comunità; parliamo di noi che abbiamo deciso di lasciare spazio ai giovani ma che abbiamo garantio a Carla di tenerci a disposizione del "Sindaco" con la nostra esperienza ed il nostro immutato desiderio di essere utili per la crescita di Montevecchia. La "Compagine", o meglio i candidati che vi vengono proposti nella lista di "Montevecchia Democratica" rappresentano quindi un gruppo coeso e sicuro di poter contare, in aggiunta, su tanta collaborazione esterna. Nel momento in cui lasciamo la prima linea dell'Amministrazione Comunale ci sembrava dovuta questa nostra dichiarazione di supporto al programma, a Carla, ed al Gruppo che con lei si candida per il prossimo mandato amministrativo.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco