• Sei il visitatore n° 495.871.401
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 02 settembre 2010 alle 16:36

Abbadia Lariana: l'8 la rassegna ''Sulle rive del tempo''

Dopo gli spettacoli realizzati a Oliveto Lario e a Pontida, mercoledì 8 settembre la rassegna poetico-musicale "Sulle rive del tempo - Viaggio poetico-musicale tra luoghi ‘Comuni' e profonde radici", organizzata dalla Comunità Montana Lario Orientale Valle San Martino in collaborazione con l'Associazione Culturale "Il Melabò" e il contributo della Provincia di Lecco e dell'Eco Museo Val San Martino, farà tappa ad Abbadia Lariana.

L'appuntamento è fissato per le ore 21 nella "Filandina", antica filanda ristrutturata, che si trova in Via Lungolago al numero 5.

Lo spettacolo, ideato per l'occasione dal Melabò e intitolato "Il fil...armonico - Viaggio poetico-musicale tra dure fatiche e sollievi canori", propone un itinerario culturale che trova i suoi riferimenti nel tema del lavoro, con particolare riferimento ad uno dei tanti luoghi dove esso è stato particolarmente "duro e ostinato": le filande. Un tema in sintonia con il paese di Abbadia Lariana che nel passato è stato sede di un filatoio-incannatoio e di una filanda (attivi dal 1818 al 1934), oggi divenuti Civico Museo Setificio Monti.

Un lavoro al femminile quello delle filande, unitamente a quello delle lavandaie o delle mondine, fatto di fatiche, di rinunce, di malattie, di sfruttamento, testimoniati dalle poesie e dagli scritti di autori come Esiodo, Virgilio, Silone, Neruda, Volponi, e dai canti di lavoro che meglio di tante altre espressioni ci danno il senso e la misura del disagio femminile.

A far rivivere questo disagio e a raccontarci mille storie, ci penseranno gli artisti del Melabò e, in particolare, le famose "Sorelle Panzeri" (Colombina, Teresa e Rosangela, alle quali, nel tempo si è affiancata l'amica Maria Rosa Colombo) che hanno imparato a cantare secondo la tradizione popolare della Brianza nel cortile dove sono cresciute (in località Nava nel comune di Colle Brianza) attingendo ai canti provenienti dall'oratorio, dalla chiesa, dalle osterie, dai luoghi di lavoro. Figlie di contadini e con esperienza di lavoro in fabbrica a Lecco e a Dolzago, le Sorelle Panzeri cantano senza accompagnamento strumentale, così come cantavano le filandere, le mondine, le operaie. Con loro, ad accompagnare il pubblico in questo viaggio poetico-musicale, troveremo l'attrice Isabella Pozzi, l'attore Gianfranco Scotti, la cantante Daniela De Francesco e il chitarrista Stefano Salvador.

Ancora una volta, la rassegna "Sulle rive del tempo", nata nel 2005 con l'intento di valorizzare il patrimonio artistico, storico, culturale e paesaggistico della Comunità Montana, si rivela un'occasione per scoprire un pezzetto di storia locale e per andare alla ricerca delle nostre "profonde radici". Ingresso libero.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco