Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 380.889.459
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 23/02/2021
Merate: 80 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 54 µg/mc
Lecco: v. Sora: 50 µg/mc
Valmadrera: 71 µg/mc
Scritto Giovedì 19 aprile 2001 alle 17:19

BARZANO': GODINA CHIEDE IL CONFRONTO DIRETTO A PITTARELLA

Francesco Godina, sindaco uscente di Barzanò e candidato della lista "Impegno Civico" per riconquistare la carica di primo cittadino, vuole il confronto diretto con l'avversario della Casa delle Libertà Paolo Pittarella. "Ho proposto a Pittarella - ha detto Godina - un faccia a faccia in un'assemblea pubblica, ma lui per ora ha rifiutato. Forse ha paura di ammettere che impegno Civico ha operato nell'interesse di Barzanò e che molti argomenti del suo programma non sono altro che la continuazione di nostre proposte. Spero comunque di riuscire a convincerlo". Intanto i suoi sostenitori e collaboratori stanno ultimando il programma di Impegno Civico, una lista che non ha riferimenti partitici precisi ma che comunque raccoglie forze politiche del Centrosinistra. A giorni sarà pronto, ma Godina non vuole anticipare nulla per non concedere alcun vantaggio alla controparte. Di certo proseguirà sulla strada della collaborazione con gli altri Comuni della zona, riservando a Barzanò il ruolo di ente capofila, come è avvenuto per il consorzio della piscina - la cui convenzione è stata rinnovata da poco - e delle scuole. E' già in calendario una conferenza stampa durante la quale Godina presenterà il gruppo e spiegherà i programmi per i prossimi cinque anni di governo del Comune. "Posso solo dire - ha commentato il sindaco popolare uscente - che il nostro è un programma nel segno della continuità con quanto svolto negli ultimi cinque anni". Godina è soddisfatto del lavoro svolto durante il suo mandato: "La maggiornaza ha operato bene e anche se molto di quanto è stato svolto passa inosservato non per questo è meno importante o deve essere sminuito. Non siamo riusciti a fare tutto ciò che avremmo voluto, ma abbiamo gettato solide basi per lavorare bene anche nei prossimi cinque anni".
D.D.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco