Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 348.139.625
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 04/08/2020

Merate: 8 µg/mc
Lecco: v. Amendola: < 2 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 2 µg/mc
Scritto Venerdì 06 aprile 2001 alle 16:15

SIRTORI: LA LEGA SFIDA PAOLO NEGRI

Paolo Negri, sindaco uscente di Sirtori e candidato alla guida del Comune anche alle prossime elezioni amministrative del 13 maggio, conosce già i nomi di chi parteciperà alla lista di Insieme per Sirtori e lo sosterrà alla riconquista della carica di primo cittadino. Non vuole però svelarli prima di una settimana. Negri teme che la Lega possa avvantaggiarsene. Appare ormai certa infatti la voce circolata insistentemente ma mai confermata che il Carroccio gli contenda la poltrona. "Non voglio concedere vantaggi a nessuno - ha detto Negri - soprattutto se è vero che i militanti di Bossi faranno il possibile per battermi". Lo scontro con una lista delle Lega non lo spaventa, anzi ritiene che la democrazia funzioni meglio quando c'è possibilità di scelta: "Non posso pretendere di correre in solitaria anche questa volta e del resto le elezioni non avrebbero senso se ai cittadini non fosse data la possibilità di decidere tra più candidati". Insieme per Sirtori sarà comunque rinnovata per metà dei componenti. Nessuno è stato cacciato, sottolinea il Sindaco, e chi non ha dato la disponibilità a ricandidarsi lo ha fatto per scelte personali. "Alcuni hanno rinunciato - ha ribadito Negri - a presentarsi nuovamente agli elettori per stanchezza, altri per impegni di lavoro o familiari e altri ancora perché si sono accorti di non aver lavorato bene o di non essersi integrati con il gruppo". Gli assessori in ogni caso sono stati riconfermati e con loro anche chi più si è impegnato nei quattro anni di governo di Sirtori.
D.D.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco