Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 348.139.117
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 04/08/2020

Merate: 8 µg/mc
Lecco: v. Amendola: < 2 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 2 µg/mc
Scritto Mercoledì 04 aprile 2001 alle 16:06

BRIVIO - COMITATO LISTA CIVICA: BOCCHE CUCITE SUL NOME

Il nome del candidato sindaco della lista civica che si opporrà a Gianluigi Cameroni è ancora segretissimo. Probabilmente, dietro lo stretto riserbo non c'è nulla. Vale a dire che, i vari Motta, Riva e Stanta non hanno ancora raggiunto un accordo definitivo.
Pare però improbabile che, almeno questa volta, si verifichi quanto avvenuto quattro anni fa. Allora, all'ultimo momento, la coalizione si sciolse e ciascuno si presentò per conto proprio. Risultato: Cameroni vinse e Motta e Riva andarono in minoranza. Stanta, invece, preferì tirarsi da parte.
Questa volta, assicura Motta, le cose stanno decisamente in un altro modo. E' vero che il nome del sindaco non è ancora stato fatto, ma ciò è semplicemente dovuto al fatto che la lista è civica e che, quindi, prima di giungere ad un accordo bisogna lavorare molto. Bisogna raccogliere i nomi di coloro che decidono di prendere parte al Comitato per la formazione della lista civica, bisogna convincerli a candidarsi e, infine, bisogna metterli tutti d'accordo, in modo da esprimere un candidato unico.
Le indiscrezioni, perché dichiarazioni ufficiali fino ad ora ancora non ce ne sono, parlano di Stefano Motta e di Felice Baio come possibili pretendenti alla poltronissima di primo cittadino. Marino Riva sarebbe troppo schierato a sinistra, e poi pare che nemmeno voglia candidarsi. Tullio Stanta, invece, sarebbe troppo poco conosciuto per riuscire a catalizzare su di sè la maggior parte dei voti dei briviesi.
Da oggi sino a venerdì, i membri del Comitato per la formazione della lista civica si sottoporranno ad un tour de force di incontri. Entro la fine della settimana, o al più tardi entro l'inizio della prossima, dovrà essere deciso simbolo e nome della lista, oltre naturalmente al nome del candidato. Anche Cameroni, sindaco uscente, aspetta di dare un volto al suo sfidante.
Malacoda
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco