Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 348.602.980
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 11/08/2020

Merate: 23 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 14 µg/mc
Lecco: v. Sora: 17 µg/mc
Valmadrera: 17 µg/mc
Scritto Venerdì 27 aprile 2001 alle 16:43

CALCO: 15 VIGILANTES PER MONITORARE IL TERRITORIO

Un gruppo di 15 volontari, 10 scelti dalla maggioranza e 5 dalla minoranza, lavoreranno insieme per monitorare tutto il territorio di Calco.
La speciale squadra di uomini è stata voluta dalla Giunta guidata dal sindaco Giuseppe Magni e aspetta soltanto la delibera dell'esecutivo per potere entrare in azione. Secondo le dichiarazioni del primo cittadino, già entro la prima metà del prossimo mese di maggio, il gruppo potrebbe iniziare a lavorare.
A quanto pare, il problema della vigilanza a Calco desta molte preoccupazioni. All'inizio del mese di aprile, il sindaco aveva infatti dichiarato che si sarebbe rivolto alla cittadinanza per chiedere un parere consultivo sull'aumento dell'addizionale Irpef dall'attuale 2 per mille al 4 per mille. Il maggior prelievo fiscale avrebbe fornito all'amministrazione circa 140 milioni, cifra più che sufficiente per procedere all'assunzione di due nuovi agenti di polizia municipale da affiancare ai due già in servizio.
I 15 uomini della consulta riferiranno qualsiasi problema direttamente ad un assessore, designato dal sindaco, o ad un presidente che sarà eletto al loro interno. Dieci vigileranno su Calco, mentre altri cinque terranno sott'occhio la situazione della popolosa frazione di Arlate.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco