Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 347.774.916
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 04/08/2020

Merate: 8 µg/mc
Lecco: v. Amendola: < 2 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 2 µg/mc
Scritto Venerdì 20 aprile 2001 alle 16:21

OLGIATE: ULTIMA SEDUTA DI CONSIGLIO, APPROVALA LA VARIANTE AL PIANO REGOLATORE

 Nell'ultima seduta della sindacatura di Renato Sala, il consiglio comunale di Olgiate Molgora ha approvato definitivamente la nuova variante del Piano Regolatore Generale. Arrivato in Comune il 30 marzo dopo essere stato analizzato dalla Regione Lombardia, la nuova variante, adottata in via preliminare nel giugno dello scorso anno, da giovedì è andata a sostituire il vecchio piano, in vigore dal 1986.
Poche e marginali le modifiche richieste d'ufficio dalla Regione. In primo luogo è stato chiesto l'inserimento di un adeguato piano del commercio. L'amministrazione comunale non lo aveva infatti inserito perché la normativa relativa è stata approvata soltanto a luglio, quando ormai tutta la documentazione era già stata inviata in Regione. Un'altra marginale modifica ha riguardato la riclassificazione delle zone di classe quarta.
"Con questo ultimo atto - ha dichiarato Emanuele Panzeri, assessore all'Urbanistica - portiamo al termine due anni di lavoro intenso. Due anni durante i quali questa amministrazione ha cercato in ogni modo di far conoscere alla cittadinanza i propri indirizzi, discutendo, in alcuni casi, anche scelte che avevano sollevato le proteste della popolazione".
Chiaro il riferimento alla strada di Porcheria. Come si ricorderà, nell'elaborare il piano, l'amministrazione aveva inserito in frazione Porcheria una lunga camionabile. Tale decisione aveva però determinato una vera e propria sollevazione popolare che era poi sfociata in una pubblica petizione con oltre 500 firme. Davanti alla protesta, l'amministrazione non aveva potuto fare altro che fare marcia indietro.
"Abbiamo cercato di fare tutto il possibile per accogliere le osservazioni presentate dai cittadini. Lo scorso mese di luglio, ne abbiamo accolte circa il 70 per cento. Grazie al nuovo piano, sul territorio di Olgiate potranno essere costruiti circa 70mila metri cubi di immobili, buona parte dei quali saranno ristrutturazioni. Altro punto fondamentale del nuovo Piano Regolatore Generale sarà la tutela del verde. In primo luogo spingendo per la costituzione del parco del San Genesio, quindi prestando maggiore attenzione alle zone verdi presenti nel nostro territorio". 
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco