Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 415.336.814
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 25 agosto 2010 alle 16:13

Cernusco: raccolte da ''record'' di funghi per Fausto Giannotti

La sua è una passione che ha nel sangue da anni e che lo porta, tutte le stagioni, ad arrampicarsi su per i monti alla ricerca del gustoso e tanto ambito frutto: il fungo. Fausto Giannotti, 63 anni, di Cernusco Lombardone è noto per le sue conquiste e per le abbondanti raccolte che ogni volta regalano qualche record. Come quella volta di un fungo dalle dimensioni davvero impressionanti con una "capocchia" di almeno 30-40 centimetri di diametro.

Fausto Giannotti con la moglie

In questi giorni Giannotti è di nuovo a passeggio tra i monti e tra un paesaggio mozzafiato e l'altro l'occhio è sempre attento al manto erboso e umido dove si nascondono, tra la vegetazione a volte fitta altre più rada, i prelibati frutti. La scorsa settimana al passo dello Spluga, Giannotti ha arrestato l'auto nei pressi dei primi alberi e qui alle radici ha trovato due enormi funghi gemelli. A malincuore ha potuto raccoglierne uno solamente, altrimenti avrebbe violato la normativa in materia.


In questa passione ha coinvolto anche la moglie che con lui si diletta nella raccolta funghi e ogni volta il risultato è davvero strepitoso. Oltre che gustoso per chi poi può deliziarsi della cucina.
S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco