Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 394.924.934
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/05/2021
Merate: N.D.
Lecco: v. Amendoa: 7 µg/mc
Lecco: v. Sora: 8 µg/mc
Valmadrera: 8 µg/mc
Scritto Martedì 27 marzo 2012 alle 12:58

Merate: premiazione Aido per gli studenti di Manzoni e Ibvm

Tutti i premiati

Si è svolta nella serata di giovedì 22 marzo, presso la sala civica di Merate, la premiazione del 15° concorso AIDO per le scuole, dedicato al presidente Fiore Milone, scomparso lo scorso anno, e a tutti i donatori del meratese.
A partecipare al concorso sono stati gli studenti delle classi seconde medie inferiori degli istituti Alessandro Manzoni e Beata Vergine Maria di Merate, che hanno prodotto temi, disegni e poesie legati alla riflessione sull’importanza delle donazioni di organi.

L'assessori Giusy Spezzaferri, il presidente Aido Merate Bruno Bosisio, Giustino Comi
e il vicepresidente sezione Aido di Lecco Marilena Arnaboldi

Gli studenti delle scuole, alcune insegnanti e la famiglia del defunto Milone erano presenti a gremire la sala, insieme con l’attuale presidente dell’AIDO di Merate Bruno Bosisio, l’assessore alla cultura Giuseppina Spezzaferri e alla vicepresidente della sezione AIDO di Lecco Marilena Arnaboldi.

Prima della premiazione si è snodata una breve riflessione sul valore del tempo e sulla difficile situazione economica in cui viviamo, che ha portato a un brusco disinteresse per gli altri e per la solidarietà.
Il presidente Bosisio ha sottolineato il dato positivo di partecipazione al concorso: 95 studenti contro i 40 dello scorso anno, simbolo di grande attenzione e interesse per la tematica.

È a partire dall’educazione scolastica che si cementifica la sensibilità dei più giovani che, come ha ricordato l’assessore Giuseppina Spezzaferri  “cresce insieme a noi e vi accompagnerà per tutta la vita”, ringraziando poi tutti i dirigenti e gli insegnanti che si sono fatti parte attiva dell’iniziativa.

La vicepresidente della seziona AIDO di Lecco Marilena Arnaboldi ha portato in sala la voce  dei grandi gruppi lecchesi dell’associazione, che con i loro 31.000 iscritti diffondono l’esperienza e l’aiuto dell’AIDO a una grande parte del territorio. “Porterò i vostri lavori al nostro consiglio provinciale per mostrare a tutti il vostro impegno”, ha poi concluso poco prima delle premiazioni, rivolgendosi ai ragazzi presenti in sala.

Per i due istituti sono stati premiate le categorie di disegno, poesia e tema e, dato il cospicuo numero di progetti presentati, si è deciso di comprendere anche i pari-merito, per un totale di 24 alunni.

I famigliari di Fiore Milone

Questi i nomi dei premiati:
ISTITUTO BEATA VERGINE MARIA:



Tema: primo posto Ciadamidaro Alessandra (2C), secondo posto Mapelli Valeria(2C), terzo posto Mulazzani Giulia(2A) pari merito con Senesi Natanaele.
Poesia: primo posto Pennati Matteo(2C), secondo posto Pennati Alice(2C), terzo posto Spini Giovanni(2B).
Disegno: primo posto Spada Sofia(2A), secondo posto Galbusera Martina(2B) a pari merito con Bonfanti Anna(2A), terzo posto Gaviraghi Lucrezia(2A) a meri merito con Rossini Valentina(2C).
ISTITUTO COMPRENSIVO ALESSANDRO MANZONI:

Tema: primo posto Cerrano Costanza(2A), secondo posto Panzeri Francesco(2A), terzo posto Sala Alessandra(2A).
Poesia: primo posto Ferrario Beatrice(2E), secondo posto Fezzi Benedetto(2D) a pari merito con Cacopardo Anita(2D), terzo posto Dozio Gloria(2C) a pari merito con Perego Linda Maria Pia(2D).
Disegno: primo posto Fallara Ilaria(2D), secondo posto De Toffol Luca(2C), terzo posto Crippa Giovanni(2C) a pari merito con Albani Leonardo(2D).
Al termine della serata il presidente dell’AIDO meratese Bruno Bosisio ha consegnato una rosa rossa alla vedova Miloni, visibilmente commossa, all’assessore Spezzaferri e a tutte le insegnati presenti.
Associazione correlata:
- Aido
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco