Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 415.865.947
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 26 marzo 2012 alle 20:30

Colico: chiude un ospite fuori dalla finestra. 33enne arrestato

I Carabinieri della Compagnia di Lecco, agli ordini del capitano Francesco Motta, sono stati protagonisti dell’operazione che ha portato all’arresto di L.D., 33enne residente in provincia di Sondrio,   domiciliato a Colico, gravato da precedenti di polizia per violazione della legge sugli stupefacenti e per reati contro il patrimonio. L’uomo, dopo avere ospitato a casa un 38enne di origini brasiliane, domiciliato a Milano, regolarmente presente in Italia grazie ad un visto turistico, conosciuto tramite delle inserzioni su dei quotidiani, lo ha rinchiuso per alcune ore sul balcone della sua abitazione, sita al secondo piano, impedendogli di uscire. Non solo:  a seguito dell’intervento dei militari dell’arma, chiamati in soccorso da parte dei cittadini residenti in zona che avevano udito le urla della vittima, si e’ barricato all’interno dell’abitazione. Nonostante ciò, dopo una breve trattativa, visto che il soggetto appariva in stato di alterazione psichica, verosimilmente dovuto all’assunzione di sostanze stupefacenti, gli uomini dell’Arma sono riusciti a fare irruzione nell’appartamento. L.D, però, alla vista dei militari, è riuscito a versare dell’acqua sulla presunta sostanza stupefacente del tipo cocaina che ancora si trovava sul tavolo prima di barricarsi nuovamente nella camera da letto. Non senza fatica, i Carabinieri hanno quindi forzato anche la seconda porta, riuscendo a immobilizzare il 33enne formalizzandogli poi le accuse di sequestro di persona e resistenza a pubblico ufficiale. Nel contempo altri militari liberavano il brasiliano che si trovava sul balcone, che comunque non riportava lesioni personali e si trovava in buono stato di salute. 
Al termine degli accertamenti, l’arrestato e’ stato tradotto presso la casa circodariale di Lecco a disposizione dell’autorita’ giudiziria, mentre la vittima , dopo aver formalizzato la denuncia , visibilmente scossa, rientrava a casa.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco