• Sei il visitatore n° 495.627.050
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 12 marzo 2012 alle 19:18

Merate: i dati di ''Faresalute'', 800 colloqui e 138 terapie di famiglia. Ora 3 nuove ricerche

197 pazienti per 811 colloqui. A questo si devono aggiungere 138 terapie di famiglia e 52 gruppi AMA-cammino in rosa. Sono solo alcuni dei numeri del servizio di psicologia territoriale svolto dall'associazione "Faresalute" di Merate che si occupa di offrire supporto ai pazienti oncologici e alle loro famiglie. Attivata da fine 2009 l'associazione, unica nel suo genere, presieduta dalla dottoressa Carla Magni, ha camminato con discrezione ma raccogliendo consensi e soprattutto mostrando quel lato umano, aperto, attento di cui il malato necessita. E con lui la sua famiglia.


L'associazione infatti si è andata specializzando, con un cammino in salita ma percorso con entusiasmo e delicatezza, visto il "dramma" vissuto dagli utenti che si rivolgono al sodalizio e chiedono un sostegno psicologico. Colloqui a cui si sono affiancati percorsi speciali come il cammino in rosa, esclusivamente per le donne, e poi il laboratorio di arteterapia iniziato a settembre e che già a dicembre aveva colorato l'ingresso della hall del Mandic con tanti pannelli, espressione della sofferenza ma anche della voglia di rinascita dei malati.
Carla Magni e Daniela Rossi
I gruppi del Cammino in Rosa attivi sono diventati 7 in più sono iniziati i nuovi gruppi dedicati al supporto psicoterapico dei familiari dei pazienti oncologici (progetto "Una cura per chi cura"), un gruppo dedicato solo ai figli dei pazienti, ed un gruppo dedicato solo ai consorti dei malati.
"Stiamo cercando, grazie all'attività di continua formazione e supervisione degli specializzandi e tirocinanti di varie specialità" ha spiegato la dottoressa Daniela Rossi, responsabile del servizio "di riattivare nuovi gruppi di laboratorio di arteterapia per le pazienti. Stiamo organizzando anche, grazie alla preziosa collaborazione della dr.ssa Marta Corbetta, psicologa-neo psicoterapeuta che dopo essersi formata l'anno scorso all'interno del servizio di psicologia ha deciso di continuare a collaborare con noi, un gruppo di training tematico per il rilassamento per i pazienti che devono affrontare la chemioterapia".
Insomma un'attività sempre in divenire per trovare forme di assistenza al malato e alla sua famiglia, che siano il più mirate e il più efficaci possibili. Dopo il lavoro prodotto nel 2011 per la conferenza "CURA", il sodalizio si dedicherà quest'anno a diversi approfondimenti.


"Una prima ricerca, già pronta a partire, riguarda il lavoro stress correlato del personale medico ed infermieristico,inizialmente dell'area chirurgica ed oncologica del presidio, sperando poi di poterla effettuare anche agli altri reparti; ci sarà poi una ricerca dedicata ad indagare le credenze ed aspettative dei pazienti riguardo alla cura oncologica, comparandola così su quanta influenza questi pensieri hanno nell'approccio della cura; infine vorremmo realizzare una comparazione longitudinale sulla realtà dei gruppi del Cammino in Rosa per validarne l'efficacia rispetto allo sviluppo di una nuova qualità di vita percepita dopo il trauma cancro".

Le partecipanti al laboratorio di Arteterapia

Per fare ciò ci si avvarrà per la formazione degli specialisti di alcune convenzioni con università e scuole di specialità di psicoterapeuti, arteterapeuti, dottorandi ed operatori sociali.
Da notare che nel mese di novembre il Servizio ha prodotto una ricerca scientifica per la Conferenza sulla Comunicazione per la Salute2011, dal titolo:"Dare voce al trauma:il futuro che cura il passato"; che verrà pubblicato sulla Rivista LA CURA, edita dal Centro Universitario di Ricerca sugli Aspetti comunicativo relazionali in medicina-Università degli Studi di Milano. Insomma un piccolo grande traguardo anche questo, nato e sviluppato al Mandic, che mostra come il sodalizio in così poco tempo sia riuscito a lavorare bene e a produrre grandi cose.
S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco