• Sei il visitatore n° 496.010.822
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 23 gennaio 2012 alle 21:31

Merate: processo per presunta evasione fiscale di 2 milioni. Alla sbarra l’A.U. di Libra Srl, società della galassia Meschi

Dario Meschi
Guai in vista per una delle società del piccolo, ma proficuo emisfero immobiliare del quale è a capo il geometra Dario Meschi, conosciutissimo libero professionista e imprenditore del mattone in città. La Guardia di Finanza di Cernusco Lombardone, agli ordini del luogotenente Massimo Zisa, al termine di una verifica fiscale condotta nel 2008 ritiene di avere acquisito le prove che nel biennio 2006/2007 la società Libra srl che ha sede legale a Merate in Vicolo del Beneficio 14 e di cui Dario Meschi è socio di maggioranza attraverso la controllata Nord Immobili srl,avrebbe venduto appartamenti in Merate emettendo fatture con indicazione di prezzi di vendita inferiori di almeno 2 milioni di euro a quelli effettivamente incassati. Di qui la richiesta della Procura di Lecco di rinvio a giudizio avanti il giudice penale del Tribunale di Lecco per ipotesi di reati fiscali che la legge punisce con la reclusione da 1 a 6 anni in funzione del tipo di reato a seconda che si tratti di presentazione del modello Unico fraudolento o infedele. La prima udienza del procedimento è fissata per le ore 11 di mercoledì 25 gennaio. A sostenere l'accusa in aula la dottoressa Rosa Valotta.
Dario Meschi non è l'amministratore della società inquisita e quindi non era lui a gestirla e a sottoscrivere sia i preliminari che gli atti notarili veri e propri. Questo compito spettava e spetta a Valentino Martini di anni 72 nativo di Rovereto e residente a Briosco che della Libra srl è l'amministratore unico. E' quindi unicamente lui l'inquisito e non il geometra cittadino. Si tratta però di vedere se nel corso del successivo dibattimento emergano, per bocca del Martini o per testimonianza diretta o documentale degli acquirenti, elementi certi tali da fare attribuire al geometra Meschi un ruolo più operativo e meno defilato nella gestione degli affari e delle decisioni aventi rilevanza fiscale, perché in tal caso egli potrebbe trovarsi coinvolto in aspetti di natura penale cui di norma il socio di capitale è escluso.
Appare rilevante anche quello che deve essere stato il corso squisitamente fiscale dell'accertamento emesso dall'Agenzia delle Entrate contro il quale la società ha proposto ricorso. Interpellato il geometra Meschi ha ritenuto di non rilasciare dichiarazioni e questo è un suo diritto benché l'acquisizione di tutti i dati delle compravendite effettuate nel biennio in questione siano di libero e facilissimo accesso. Lo stesso dicasi per le sentenza della giustizia tributaria che, una volta pronunciate e depositate, sono consultabili da chiunque ne abbia interesse.
Allo stato dei fatti risulta che i giudici della Commissione Tributaria Provinciale di Lecco hanno respinto nel corso del 2010 il ricorso della Libra srl e quindi convalidate le conclusione fatte proprie dall'Agenzia delle Entrate di Lecco sulla scorta dell'indagine compiuta dagli uomini del Luogotenente Massimo Zisa. Può essere però che penda appello.
A prescindere dagli eventuali aspetti penali, il corso fiscale della vicenda non lascia indenni gli acquirenti che, incautamente, ma anche vogliosi di risparmiare l'iva sulla parte di prezzo eventualmente corrisposta in nero hanno accettato di vedersi dichiarato sia in fattura che in rogito un prezzo diverso da quello pagato. L'acquirente, sia esso società o privato cittadino,è infatti chiamato a rispondere in solido con il venditore per il pagamento dell'iva accertata sulla componente di prezzo non dichiarata.
La Libra srl è una società costituita il 4 ottobre 1999 e da tale data ne è amministratore Valentino Martini. Proprietari ne sono per il 70% la Nord Immobili srl, per il 20% la Fin-Dem srl e per restante 10% l'architetto Paola Zanier collaboratrice di lunga data del geometra meratese. La Nord Immobili srl è l'immobiliare di famiglia di Dario Meschi che ne ha distribuito il capitale tra i figli Gregory e Sveva. Anche in questo caso il geometra si è tenuto fuori da compiti e responsabilità gestionali, rimettendole in capo a Ivana Masala di anni 55 nativa di Calasetta (Cagliari) e residente in città in via Monsignor Colombo. Per sé si è tenuto la qualifica di procuratore ad negotia per il presumibile piacere di essere lui a firmare atti di compravendita benché decisi e trattati da altri. Anche la Fin-Dem srl vede la massiccia presenza della famiglia Meschi attraverso la controllata Finam srl nella quale soci sono ancora una volta i due figli con l'aggiunta della moglie signora Enza Bindolo.
Dal canto suo Valentino Martini non amministra solo la Libra srl. Dagli atti ufficiali del Registro Imprese risulta anche amministratore unico della M.V. Trading srl di Missaglia e della D.G.M srl di Bosisio Parini entrambe esercenti l'attività di commercio di accessori per moto.
Ultima nota dolente è rappresentata dal bruttissimo periodo che risulta avere passato la Libra srl negli ultimi anni. Presunte e ripetute inadempienze degli appaltatori, costi per il rifacimento di lavori mal eseguiti e vertenze civili promosse dagli acquirenti che non riuscivano ad occupare gli appartamenti promessi loro in vendita benché avessero già liberato quelli in cui abitavano e, infine, la vicenda dell'accertamento fiscale perso in primo grado hanno portato la Libra a dover transare risarcimenti pesantissimi e vedere da vicino l'orlo del collasso economico. Il bilancio chiuso al 31 dicembre 2010 da ampio rendiconto di questo stato di cose così come evidenzia la chiusura in perdita degli ultimi tre esercizi fiscali rispettivamente in euro -107.000 (2008), - 34.000 (2009) e - euro 22.000 (2010).
Alla fine del 2010 la società ha esposto in bilancio rimanenze di beni merce per 800.000 euro, ma di fatto è da almeno un biennio inattiva.
Come è consuetudine di questo giornale sia l'amministratore unico della Libra srl Valentino Martini che il socio di maggioranza Dario Meschi possono intervenire per puntualizzare, correggere e se lo ritengono informare.
Luisa Biella
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco