Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 413.679.351
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 04 agosto 2010 alle 18:58

Cernusco: tre interrogazioni su PL, incendio alla vinicola, 'pro'

Sono tre le interrogazioni presentate da “Democrazia Cernuschese” all'amministrazione comunale e relative ad altrettanti argomenti.
Si parte dall'incendio che, il 3 di luglio, ha interessato l'ex vinicola arrecando gravi danni alla struttura. Il gruppo di Renata Valagussa chiede spiegazioni al comune sull'accaduto, sulle indagini in corso e su eventuali provvedimenti da prendere una volta accertato il dolo.
La seconda interrogazione riguarda la controversia tra il comandante dei vigili Valter Savarin e l'agente Elia Varisco. La minoranza chiede spiegazioni sulle ragioni del contendere e sul tipo di sanzione disciplinare adottata.
L'ultimo quesito da discutere in consiglio comunale è relativo al piano delle risorse e degli obiettivi per una delibera emessa e poi modificata.
Con la presente chiediamo che nel prossimo Consiglio Comunale venga data risposta alla seguente
INTERPELLANZA
Premesso
- Che sabato 3 luglio 2010 verso le ore 19.00, l’edificio di via Papa Giovanni XXIII sede dell’oratorio di Cernusco dal 1915 al 1955, e poi della vinicola Riva, ha preso fuoco
- Che sono dovuti intervenire i Vigili del fuoco per domare le fiamme e l’operazione è durata ore
- Che i Carabinieri stanno indagando sulle cause dell’incendio che ai più è sembrato di natura dolosa
Considerato
Che con l’accaduto se ne è andato un pezzo della Storia di Cernusco e che l’edificio è oggetto del progetto di riqualificazione dell’area dell’ex Consorzio agrario
Si interpella il Sindaco
Per sapere
- Se non pare, anche all’Amministrazione, che sia stata tardiva la pulizia eseguita sul comparto dopo l’incendio che avrebbe potuto compromettere anche l’edificio dell’ex- Consorzio interessato dal vincolo della Sovrintendenza
- Quale sia il pensiero dell’Amministrazione sulla vicenda
- Cosa intenda fare l’Amministrazione nel caso in cui i Carabinieri accertassero il dolo nell’incendio.
Con i migliori saluti.

DEMOCRAZIA CERNUSCHESE - Renata Valagussa in Raimondo

Con la presente chiediamo che nel prossimo Consiglio Comunale venga data risposta alla seguente
INTERROGAZIONE
Premesso
- Che in data 29 giugno 2010 è stata approvata la deliberazione di Giunta n°81 avente per oggetto
“ DIPENDENTE SIG. VARISCO ELIA - RICHIESTA TENTATIVO OBBLIGATORIO DI CONCILIAZIONE EX ARTT. 65 E 66 DEL D. LGS. 165/2001. - NOMINA DEI RAPPRESENTANTI DEL COMUNE DI CENUSCO LOMBARDONE”
Si interroga il Sindaco
Per avere chiarimenti in merito alla controversia individuale di lavoro promossa dal dipendente Varisco Elia e in particolare per sapere
- Quale sanzione disciplinare sia stata disposta nei confronti del Dipendente Varisco Elia, per quale motivo e su richiesta di chi
Con i migliori saluti.

DEMOCRAZIA CERNUSCHESE - Renata Valagussa in Raimondo

Con la presente chiediamo che nel prossimo Consiglio Comunale venga data risposta alla seguente
INTERROGAZIONE
Premesso
- Che in data 18 maggio 2010 con delibera di Giunta n°62, dichiarata immediatamente eseguibile, la Giunta ha approvato l’assegnazione dei mezzi finanziari ed il piano delle risorse finanziarie e degli obiettivi (PRO) anno 2010
- Che in data15 giugno 2010 con delibera di Giunta n°79 veniva modificata la precedente delibera rettificando due obiettivi del Responsabile del settore tecnico, riducendo di fatto in modo consistente il lavoro da espletare in quanto da “ Progettazione intervento di recupero dell'ex scalo merci della stazione ferroviaria con consegna alla Giunta del progetto esecutivo che preveda la conversione in deposito cicli” si passa a “ verifica esistenza vincoli su ex scalo merci della stazione ferroviaria con Relazione esito verifica corredata di documentazione ” .
Considerando
il costo per la produzione di una delibera e gli sprechi che la burocrazia determina
Si interroga il Sindaco
Per sapere
1) Come mai l’Amministrazione non abbia pensato e predisposto subito gli obiettivi congrui da raggiungere, invece di intervenire con un’ulteriore delibera un mese dopo
2) Come mai non si è affidato anche l’obiettivo di applicare quanto disposto dall’articolo 6bis del Regolamento del Consiglio e delle Commissioni Consiliari, a proposito delle bacheche
Con i migliori saluti.

DEMOCRAZIA CERNUSCHESE - Renata Valagussa in Raimondo

S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco