• Sei il visitatore n° 495.345.350
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 04 dicembre 2011 alle 23:05

San Zeno, 0-2 in casa con l'Atl CivateLecco

SAN ZENO – ATLETICO CIVATE LECCO 0-2

reti di Quintini al 4 s.t., Friegerio al 10 s.t.

TABELLINO

FORMAZIONI
SAN ZENO: Soldo, Crimella, Gazaneo, Cogliati, Picheca, Mosconi D., Del Sonno (dal 14 s.t. Bonanomi), Motta, Roncaletti, Cipriano, Pulici (dal 32 s.t. Bonfanti).
All. sig. Pirovano
ATLETICO CIVATE LECCO: Spreafrico, Mongodi, Marcello Molteni, Caldi, Manzoni, Gianola, Quintini, Frigerio, Longoni (dal 21 s.t. Panzeri), Musella (Dal 30 s.t. Isella); Avagnina (Dal 26 s.t. Milesi).
All. sig. Arrigoni


San Zeno e Atletico Civate Lecco. Un tempo ciascuna, ma con risultati diversi. Gli olgiatesi creano gioco nella prima frazione, ma rimbalzano contro la difesa civatese. L'avvio di secondo tempo è invece tutto di marca Altetico, che però capitalizza al meglio e in sei minuti apre e chiude la partita. Finisce dunque 0-2 la sfida tra le due formazioni della provincia, decisa dai gol di Quintini e Frigerio. Erano entrambe assetate di punti salvezza: l'Altetico Civate Lecco con questa vittoria si rialza, mentre il San Zeno annaspa in un momento di forma e di classifica davvero precario.



Soldo, portiere del San Zeno

Nel primo tempo, come detto, la gara la fa il San Zeno, che crea buone occasioni: Pulici calcia da fuori area, ma il suo tiro viene deviato con difficoltà in angolo dal portiere civatese Spreafico. Poi ci prova Cipriano per ben due volte, ma in entrambi i casi non riesce a trovare il guizzo vincente sotto porta. Cresce la frustrazione in casa San Zeno, per aver creato, ma non aver sfruttato. A fine primo tempo il punteggio è fermo sullo 0-0. Ci si aspetta che la formazione di Pirovano continui sulla buona strada intrapresa nella prima frazione, ed invece l'avvio di ripresa è letale al San Zeno. L'Atletico Civate Lecco va in gol prima con Quintini, il quale sfrutta una indecisione della difesa e sotto-porta non sbaglia; e poi con un Frigerio che finalizza un bel contropiede con un gran tiro da fuori area che si insacca nell'angolino basso alla sinistra del portiere sanzenese Soldo. Il crollo dei giocatori di casa è evidente e l'Atletico potrebbe dilagare: Musella e Longoni falliscono due buone opportunità, con la difesa del San Zeno che si salva come riesce.
Eppure a Cipriano e compagni l'orgoglio non manca e i giocatori olgiatesi provano quanto meno a riaprire la partita. Al 27esimo il colpo di testa di Motta sembra destinato al gol, ma un difensore civatese alva sulla linea. Al 33esimo Cipriano viene servito a centro area da un cross dalla sinistra, controlla, ma calcia altissimo a porta praticamente vuota. Finisce 0-2 per l'Atletico Civate Lecco.

Il San Zeno rimane terzultimo in classifica a quota 11 punti, in compagni di Caprino e Caluschese. Giovedì ci sarà la sfida contro la capolista Galbiatese Oggiono, mentre domenica un'altra difficile gara contro il Colico.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco