Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 415.343.701
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 30 luglio 2010 alle 14:52

Cernusco: furto in un'abitazione di V. Spluga. I ladri entrano in camera, rubano oro e soldi

Via Spluga tra Cernusco e Merate

Hanno agito probabilmente nel tardo pomeriggio, incuranti della presenza nella medesima palazzina di altre persone, trafugando oro e denaro contante per qualche migliaio di euro e volatilizzandosi prima che qualcuno potesse accorgersi. Il furto è stato messo a segno a Cernusco ai danni di un'abitazione che si affaccia sulla trafficatissima Via Spluga. In un orario imprecisato, che è da collocarsi nel tardo pomeriggio di giovedì 29 luglio, ignoti si sono portati nei campi che si trovano a est rispetto a Via Spluga, al confine tra i comuni di Merate e Cernusco. Qui, dopo aver scavalcato la recinzione, tagliandone forse anche una parte, si sono introdotti all'interno della proprietà. Dal garage hanno asportato alcuni attrezzi utili per scardinare le tapparelle e, da un muretto di cinta, sono saltati sulla tettoia. Poi si sono messi al lavoro e sono riusciti a penetrare nelle camere da letto dove hanno ribaltato cassetti, armadi, portagioie riuscendo ad impossessarsi di denaro e gioielli. Terminata la razzia sono passati al piano terra da dove però pare non abbiano asportato nulla, limitandosi ad aprire le ante di alcuni armadi. Ad accorgersi della sgradita visita è stato il proprietario che la sera, rientrato a casa, si è accorto delle finestre delle camere da letto spalancate. Una volta entrato l'uomo ha trovato il disordine e la confusione creata dal passaggio dei ladri. A lui non è rimasto altro che fare la conta dei danni e allertare i carabinieri sull'accaduto.
S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco