• Sei il visitatore n° 484.394.758
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 04 novembre 2011 alle 19:24

Promozione, Merate-Nibionno: conto alla rovescia. Invernizzi è il DS dei gialloblu

Fruggiero
Domenica al Ferrario di Merate arriva il Nibionno e i gialloblu preparano la sfida con un occhio al futuro. Flavio Invernizzi è il nuovo Direttore Sportivo del Merate, mentre Claudio Pozzato è il nuovo preparatore dei portieri, con Ezio Colombo promosso al doppio incarico di allenatore in seconda e supervisore a tutte le attività dei portieri in casa Merate.
Più che di rivoluzione, si può parlare di "scosse di assestamento". "Stiamo allestendo una squadra da categoria superiore" ha detto il Presidente del Merate Spreafico. "Oltre ai giocatori, vogliamo anche uno staff all'altezza della società e della città. Ci stiamo organizzando. Vogliamo la promozione a fine stagione".
Invernizzi ha una lunga esperienza di giocatore sui campi della Serie C e del dilettantismo brianzolo e lecchese, dato che ha vestito (tra le altre) le maglie di Como (dove è cresciuto nel settore giovanile) Lecco, Seregno, Renate, Galbiatese, per poi chiudere la carriera all'Atletico Civate Lecco. Il presidente del Merate Roberto Spreafico lo ha avuto questa estate come "consigliere esterno" in fatto di campagna acquisti. Ed ora eccolo nella veste ufficiale di Direttore Sportivo. Un ruolo che a Merate era vacante da tempo. Il nuovo allenatore dei portieri Claudio Pozzato è invece una vecchia conoscenza del Merate, dato che ha vestito la maglia gialloblu numero 1 sei stagioni fa.
Il Presidente Spreafico è poi intervenuto sul calciomercato, che tra circa un mese prenderà il via. Nelle passate stagioni il Merate ci ha abituato a delle vere e proprie (questa volta sì) rivoluzioni. Quest'anno? "Non credo" continua Spreafico "valuteremo in questo mese. La cosa importante adesso è iniziare a vincere con continuità ed iniziare una serie di risultati importanti". Eppure la formazione avrebbe bisogno di un paio di accorgimenti: il primo in attacco, dove Fruggiero sembra essere l'unico in grado di far gol. E per una squadra che vuole fortemente il salto di categoria è impensabile avere un solo realizzatore. Al Merate serve l'uomo dal gol facile. Lo diciamo da tempo, come diciamo da tempo che trovarlo in inverno è praticamente impossibile a meno di spese folli.
Proprio Fruggiero, infine, dovrebbe tornare titolare contro il Nibionno dopo l'infortunio alla caviglia subito contro il Menaggio 15 giorni fa.
A.G.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco