• Sei il visitatore n° 476.678.365
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 03 novembre 2011 alle 17:49

Galbiate: caccia senza porto d'armi e licenza. Denunciato

Mercoledì 2 novembre personale della Polizia provinciale di Lecco e agenti volontari della Provincia in servizio di vigilanza venatoria hanno sorpreso a Galbiate, località Soncino, una persona, risultata poi residente in Garlate, che con fucile imbracciato esplodeva un colpo a una beccaccia in transito.
Essendo un tipo di caccia vietata, gli agenti provinciali sono intervenuti prontamente, scoprendo che lo sparatore in realtà non era nemmeno in possesso del porto d'armi e non risultava più cacciatore da oltre dieci anni.
All’uomo è stato quindi contestato il porto abusivo d'armi e per tale motivo è stato denunciato all'autorità giudiziaria.
L'incauto sparatore rischia altresì la contestazione di una serie di violazioni di carattere amministrativo, in corso di accertamento, correlate all'esercizio venatorio in assenza di assicurazione obbligatoria, mancato possesso del tesserino regionale per l'annotazione delle giornate di caccia e della fauna abbattuta, omesso versamento delle tasse richieste dalla legge.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco