Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 364.208.896
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 22/11/20
Merate: 32 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 28 µg/mc
Lecco: v. Sora: 25 µg/mc
Valmadrera: 26 µg/mc
Scritto Giovedì 03 novembre 2011 alle 17:10

Lomagna: rinnovato il contratto aziendale in Marcegaglia, condiviso con Fiom e Fim

È stato rinnovato con oltre l’85% dei “sì” da parte dei lavoratori, che si sono espressi tramite referendum, il contratto aziendale presso lo stabilimento di Lomagna della Marcegaglia. L’azienda metalmeccanica specializzata nella produzione di tubi elettrosaldati ad alta frequenza, che conta 126 dipendenti, ha quindi ampiamente condiviso l’ipotesi di piattaforma presentata da parte dei delegati Fiom e Fim Luigi Panzeri e Pierangelo Arnoldi, volta a dare una risposta concreta in un periodo di grandi difficoltà economiche per il settore. “È stata prestata la massima attenzione alle necessità dei lavoratori, prevedendo nel verbale di accordo ore di permessi aggiuntive e incrementi salariali legati a obiettivi condivisi” ha spiegato Panzeri. “Quello della Marcegaglia è un risultato importante, nato dalla condivisione con i dipendenti e che vuole dare una risposta al problema generale occupazionale e al futuro della ditta. L’impegno dei sindacati sul territorio in questo senso è massimo, stiamo monitorando diverse aziende del settore e lavorando in più direzioni per dare una risposta concreta ai lavoratori della nostra zona e alla crisi economica generale”. “La piattaforma comprende aspetti di carattere economico e normativo a favore dei lavoratori, la firma di un contratto aziendale è un bel segnale in un periodo negativo in cui le trattative con molte aziende sono incentrate sulla firma di cassa integrazione e contratti di solidarietà. La realtà lomagnese è importante e attiva sul territorio, una esperienza positiva”.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco