Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 415.867.019
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 23 luglio 2010 alle 10:04

L'ipocrisia nel calcio

Buongiorno rientro dalle ferie e mi ritrovo un articolo riguardante il nuovo DS del Settore Giovanile del MERATE CALCIO, Sig Bonfanti ex Robbiate calcio. La cosa che mi lascia a bocca aperta è l'ipocrisia che naviga nel mondo del calcio anche a livello dilettantistico. Mi spiego: Sono papà di un bambino che era iscritto al MERO BRIANZA e partecipando ad una delle riunioni che si sono tenute presso il centro sportivo di Robbiate il Sig Bonfanti a suo tempo presentato come DS di tutte le categorie e non solo della prima squadra tra le tante cose dette ricordo che ha asserito come l'organizzazione del settore giovanile presente a ROBBIATE fosse nettamente superiore a quella di MERATE AC e che inoltre quest'ultima Società non fosse per nulla interessata al settore giovanile ma l'interesse era rivolto solo alla prima squadra. A questo punto la domanda è la seguente: MA QUANTO DETTO DAL SIG BONFANTI SONO PAROLE SUE O SI TRATTA SOLO DI PAROLE DETTATE DALLA SOCIETA MERATE AC??? Signori tutti ricordatevi che i nostri figli devono praticare sport in un ambiente non solo sano ma anche gestito da persone sincere che non devono aver paura a scrivere quanto veramente pensano. Ci si lamenta del calcio professionistico ma vedendo quanto scritto nell'articolo del 15.07.10 apparso su questo giornale web mi viene da dire che l'IPOCRISIA REGNA SOVRANA anche negli ambienti dilettantistici (omissis).

Felice

Lo spazio è naturalmente a disposizione del signor Bonfanti e delle parti chiamate in causa per una eventuale replica.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco