• Sei il visitatore n° 475.918.748
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 06 ottobre 2011 alle 23:20

Garlate: critiche le condizioni del fungiatt disperso a Introbio

Si trova in condizioni molto critiche, ricoverato in prognosi riservata presso la struttura di Rianimazione dell'ospedale Manzoni di Lecco, il cercatore di funghi di 80 anni di Garlate che nella serata di martedì 4 ottobre è rimasto per diverse ore all'aperto nei boschi di Introbio impossibilitato a muoversi a causa di una caduta. L'allarme era stato lanciato dalla famiglia che, non vedendo l'uomo tornare al calare del buio, si era dapprima recata sul posto per cercarlo, allertando poi il Soccorso Alpino. Era stato proprio un parente in sella ad una moto a ritrovarlo, cosciente ma provato dalla caduta e dalle ore trascorse all'aperto. Trasportato al nosocomio lecchese grazie all'intervento del Soccorso Alpino e del personale del 118, all'anziano sono state prestate le prime cure ai politraumi subiti nella caduta. Le sue condizioni, anche in considerazione dell'età, sono gravi.
Articoli correlati:
05.10.2011 - Garlate: fungiatt di 80 anni cade nei boschi a Introbio, trovato vivo dopo ore di ricerche
05.10.2011 - Introbio: ottantenne caduto nei boschi, interviene il Soccorso Alpino
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco