• Sei il visitatore n° 505.429.203
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 12 settembre 2011 alle 19:43

Merate: malattie, ferie, congedi e riposi al Ps. Un medico in servizio, il primario ‘tampona’

Il primario dr. Giovanni Buonocore
Situazione di sofferenza al pronto soccorso del Mandic. In questi giorni, infatti, l'accavallarsi di alcune assenze non programmate, unite all'organico non a regime, ha costretto al funzionamento del servizio a ranghi ridotti con un solo medico in turno. E con il rischio, ad esempio nella giornata di mercoledì, di non avere nessuno salvo l'intervento in extremis del primario dr. Giovanni Buonocore, che "tamponerà la falla".
Le difficoltà si sono palesate lunedì pomeriggio quando a causa di un'assenza per malattia, di un permesso per lutto e dello stop all'attività per la nuova arrivata a causa di una situazione personale di incompatibilità, si è reso necessario chiedere l'aiuto di un collega da Lecco.
Martedì sarà il primario ad affiancare l'unico medico in servizio così da non caricare l'intero turno su una sola persona, mentre mercoledì mattina ci sarà solamente Buonocore a causa della totale assenza di altri medici.
Insomma tra ferie, malattie, riposi, assenze improvvise le sole sei unità in organico sono chiaramente al limite e i turni sempre a rischio di collasso, come sta avvenendo in questi giorni.
La situazione necessita ora una soluzione quanto prima possibile e soprattutto in via definitiva.
"E' un bel colpo. Sono andati via in tre" ha commentato il direttore medico di presidio dr. Gedeone Baraldo "stiamo cercando di reggere con la turnazione ordinaria e con un aiuto da Lecco. Qualche mezza giornata resta un solo medico anziché due, come invece accadeva da un paio di anni a questa parte. È già uscito il bando per un posto di ruolo ma la burocrazia non è immediata e ci vorrà ancora un po' di tempo. Dal primo ottobre entrerà in servizio il nuovo medico, ci resta ancora una carenza. Purtroppo in questi giorni si sono sommate due assenze in contemporanea, non è un fatto ordinario. Il momento non è facile, certo ma stiamo cercando di resistere".
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco