Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 438.428.054
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 09 settembre 2011 alle 10:12

Merate: presentato ''Passion for light'' il 1° festival interamente dedicato alla ''fisica''


Workshops, concerti, mostre, conferenze, laboratori, esibizioni, osservazioni solari. Personaggi del calibro di Carlo Rubbia, Theodor Haensch, Antonio Zichichi, Margherita Hack, Umberto Guidoni. Contesti unici e suggestivi, come Villa Monastero a Varenna e l'osservatorio astronomico di Brera a Merate.
Tutto questo sarà il "Varenna fisica festival 2011", prima edizione di una manifestazione con inizio il prossimo 16 settembre e conclusione l'1 ottobre e che avrà come filo conduttore il tema della luce declinato sotto molteplici aspetti.
A presentare l'evento sono stati il presidente di Villa Monastero Rossella Sirtori con il direttore dell'osservatorio Giovanni Pareschi nonché rappresentanti delle istituzioni locali e provinciali, sponsor e in videoconferenza da Ginevra la professoressa Luisa Cifarelli.

Il direttore dell'osservatorio Giovanni Pareschi, la presidente di Villa Monastero (che con la provincia
ha promosso l'evento) Rossella Sirtori e la dottoressa Monica Sperandio

"Passion for light" sarà il primo festival interamente dedicato alla fisica organizzato in collaborazione con la società italiana di fisica, la società europea di fisica e il Piero Caldirola International Centre for the Promotion of Science. Ci saranno momenti prettamente conoscitivi per i "profani" come esperimenti di ottica per riprodurre particolari fenomeni, simulazioni, laboratori per i piccoli, altri specificatamente scientifici come il workshop del 16 settembre con fisici da tutto il mondo. E poi ancora concerti, presentazioni di libri, momenti ricreativi, balli come il tango che diventano lezioni di fisica, laboratori di cucina per comprendere le reazioni chimiche che deliziano il nostro palato, applicazioni delle leggi della fisica nelle tecniche del karate, spettacoli teatrali, esperienze raccontate dai maggiori astronomi e astronauti.
Insomma "Passion for light" sarà un evento lungo due settimane che consentirà a tutti di penetrare l'universo scientifico attraverso la luce.
Gli scienziati lo faranno studiando, confrontandosi, mettendo in comune le loro esperienze. La popolazione potrà invece assaporare la ricchezza e la bellezza di questo mondo lasciandosi guidare dagli esperti e dando spazio alla fantasia.
Per visualizzare il programma completo degli eventi clicca qui.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco