• Sei il visitatore n° 507.032.790
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 23 gennaio 2023 alle 10:43

Unione Valletta: in consiglio, ''non faremo degli sconti verso chi non paga le multe''

Un consiglio rapido e per lo più di aggiornamento è stato quello avvenuto all'Unione dei Comuni Lombarda della Valletta la sera di venerdì 20 gennaio.

A seguito dell'approvazione dei verbali delle sedute precedenti, il consiglio ha votato all'unanimità per approvare il bilancio consolidato dell'esercizio 2021, adempimento obbligatorio per enti locali al di sopra dei 5.000 abitanti,. "Il consolidato si chiude in positivo – ha esordito il presidente Marco Panzeri -. Ora dovremo incontrarci con Rete Salute (unica società all'interno del gruppo di consolidamento dell'Unione) per riconferire i servizi che andranno a scadere, per contratto, a fine 2023. Senza mettere in discussione l'azienda, è fuori di dubbio che costo e qualità del servizio devono essere resi chiari ai soci". Il bilancio è stato poi approvato all'unanimità.



Per quanto riguarda il punto successivo all'ordine del giorno, col venir meno della pandemia da Covid e del regolamento per le modalità di svolgimento dei consigli, delle conferenze dei capigruppo e delle commissioni consiliari stabilito per quel periodo, è stato reso necessario sottoscrivere un nuovo regolamento per lo svolgimento in videochiamata ed in modalità mista delle sopracitate sedute. Dopo che l'assessore Peter Sironi ha riassunto i punti fondamentali del regolamento, il consiglio ha votato all'unanimità per l'approvazione della delibera. A seguire è stato approvato all'unanimità l'aggiornamento dello schema di convenzione con il Centro Servizi Territoriali, con durata fino al 31 gdicembre 2027, per l'erogazione dei servizi informatici.

A concludere, il consiglio comunale dell'Unione ha votato all'unanimità in favore alla non applicazione delle disposizioni contenute nella legge di stabilità del 2023, relative alla facoltà dei Comuni di annullare parzialmente gli interessi sulle multe stradali e sanzioni amministrative. "Non riteniamo corretto fare sconti a chi non ha ancora pagato le sanzioni, per cui è giusto che alle multe siano aggiunti gli interessi" ha spiegato il presidente Panzeri. L'importo totale delle sanzioni al codice della strada, del periodo che va dall'1 gennaio 2000 al 31 dicembre 2015, è pari a 39.514,23 euro.
M.Pen.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco