• Sei il visitatore n° 505.646.177
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 04 dicembre 2022 alle 17:27

Olgiate: la furia dei ladri devasta due appartamenti. Cassetti e mobili rovesciati, danni di migliaia di €. Malviventi impuniti

Due appartamenti completamente devastati dalla furia dei ladri, danni per migliaia di euro e l'amarezza di essere stati violati nella propria intimità domestica da sconosciuti che dopo avere messo a segno le loro scorribande sono fuggiti indisturbati e impuniti.



L'ennesima razzia è avvenuta a Olgiate in via dei Pini a danno di una villetta dove si trovano due appartamenti, uno abitato e uno invece arredato ma senza più alcuno che vi soggiorni. L'intrusione, stando al racconto della vittima, è avvenuta ad un orario imprecisato tra le 15.30 e le 18.15 di sabato pomeriggio.



“Eravamo usciti per alcune commissioni” ha raccontato la donna “quando mio marito è rientrato poco dopo le 18, ha aperto la porta al pian terreno e si è accorto che l'uscio sul retro era aperto. Ha subito compreso che c'era qualcosa di anomalo. E' sceso in cantina e l'ha trovata completamente sottosopra. Allora è salito in casa e gli si è ripresentato lo stesso scenario: un disastro con mobili ribaltati, cassetti aperti e gettati a terra, vestiti, abiti, biancheria tutto rovistato e buttato in giro. È sceso poi nell'appartamento dei suoi genitori che è vuoto e i ladri purtroppo erano entrati anche qui”.



Secondo la ricostruzione che le vittime hanno potuto fare, per aprirsi un varco i malviventi sono saliti sul balcone della casa utilizzando il davanzale del primo piano, poi dotati di agilità si sono aggrappati alla balaustra, lasciando le impronte di fango sul muro, e sono arrivati fino al piano del terrazzo. Qui con un apposito attrezzo hanno bucato il vetro del bagno che, nonostante fosse infrangibile, non li ha fermati. Con qualcosa di sottile, simile a un arpione, hanno agganciato la maniglia e sono riusciti ad aprire la finestra.



Certi di avere del tempo hanno messo a soqquadro tutta la casa aprendo cassetti, mobili, gettando il loro contenuto a terra e rovistando tra i vestiti alla ricerca probabilmente di oro e soldi. In camera e in bagno hanno staccato gli “zoccolini” delle pareti forse pensando di trovare una intercapedine con riposti dei preziosi e stessa cosa hanno fatto con alcuni mobili danneggiandoli irrimediabilmente. Stesso copione nell'appartamento al piano terra dove sono riusciti a entrare scardinando la porta interna e ribaltando anche qui cassetti, portagioie, scatole, scaffali.



“Un disastro, qualcosa di impossibile da descrivere” ha concluso la vittima “non abbiamo ancora quantificato con esattezza il bottino, ci sono sicuramente degli orologi ma ora stiamo ancora sistemando e riprendendoci dallo spavento”.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco