• Sei il visitatore n° 505.953.777
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 04 dicembre 2022 alle 11:35

Olgiate Molgora: discussioni sulla vasca di laminazione e programma triennale OO.PP

Al consiglio comunale di Olgiate Molgora, tenutosi mercoledì 30 novembre, l'assessore Ilaria Bonfanti ha provveduto a presentare la modifica al programma triennale delle opere pubbliche 2022/2024 e del documento unico di programmazione 2022/2024. Nello specifico, gli inserimenti hanno riguardato: opere di regimazione idraulica e di soluzione dei nodi idraulici del torrente Molgora, finanziate da Regione Lombardia per un importo totale di euro 500.000; lavori di installazione impianto fotovoltaico a servizio della scuola primaria e isolamento copertura palestra, per un totale di euro 213.000, di cui 106.499,70 euro finanziati da Regione Lombardia (bando RI-GENERA) e la restante parte di euro 106.500,30 dal Comune di Olgiate Molgora; spostamento all'anno 2023 dei lavori di realizzazione di una vasca di laminazione presso il campo in sabbia del centro sportivo comunale, con finanziamento richiesto in data 10.08.2022. E' poi intervenuto il sindaco Giovanni Bernocco per chiarire la vicenda relativa al finanziamento della scuola secondaria. "L'ufficio tecnico ha utilizzato, per il progetto esecutivo della scuola, 250.000 euro del ribasso, inutilizzabile senza il via di Regione. E' dunque necessario procedere all'integrazione del quadro economico per la somma di 250.000 euro".


L'assessore Ilaria Bonfanti e il vice sindaco Matteo Fratangeli

Aperta la discussione, il capogruppo di minoranza Stefano Golfari è intevenuto per commentare l'operato dell'amministrazione sulle opere pubbliche messe in programma. Soddisfazione è la parola utilizzata per descrivere il lavoro di regimazione idraulica del Molgora, ritenuta "necessaria e risolutrice di problemi gravi, in caso di piogge abbondanti". Ulteriore parere positivo è stato espresso per gli impianti fotovoltaici. Pieno malcontento, invece, per quanto riguarda il ritardo nella realizzazione della vasca di laminazione. "La promessa elettorale non è stata mantenuta. Il rimando al 2023 è virtuale perchè manca ancora il finanziamento. Riteniamo che l'opera sia molto importante, dunque vi invitiamo a fare di tutto pur di portarla a termine". Hai poi proseguito Golfari, relativamente ai 250 mila euro del progetto scuola secondaria: "La preoccupazione è alta. 250 mila euro sul bilancio di Olgiate Molgora sono importanti e non avere garanzie di riavere indietro la somma fa preoccupare".


La consigliere Stefania Cazzaniga e il capogruppo di minoranza Stefano Golfari

Riguardo la mancata realizzazione della vasca di laminazione, è intervenuto il sindaco Giovanni Bernocco: "Anche per noi è un'opera primaria, ma, senza finanziamento della Regione, aprire un mutuo quest'anno era impossibile, per via dei numerosi lavori programmati. Se non andrà a buon fine anche il bando 2023, il Comune farà il mutuo perchè non si può attendere ulteriormente. Prendere in carica bandi e finanziamenti non è un lavoro facile. Ci sono date da rispettare e ci vuole la massima sicurezza di portare a termine i lavori".


Il sindaco Giovanni Bernocco

Anche il vicesindaco Matteo Fratangeli ha voluto rispondere a Golfari riguardo alla vasca di laminazione. "Nel programma elettorale non abbiamo inserito nessuna promessa, ma finanziamenti certi e richiesti. Quel che posso dire in risposta al capogruppo di minoranza Golfari è che l'amministrazione è riuscita ad ottenere tre milioni di euro totali per opere pubbliche". "Se il lavoro dell'amministrazione si misurasse solamente con l'ottenere finanziamenti, allora metteremmo dei manager che sanno fanno questo lavoro meglio dei politici. Il compito principale di un sindaco e di un assessore è programmare il futuro del proprio territorio, includendo ovviamente anche la ricerca di finanziamenti esterni. Vi facciamo i complimenti per i contributi ottenuti, ma il lavoro dell'amministratore è differente da quello del cacciatore di soldi".
Alla votazione della modifica al programma triennale delle opere pubbliche 2022/2024, la minoranza si è astenuta, dopo varie discussioni.
M.Pen.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco