• Sei il visitatore n° 506.739.069
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 03 dicembre 2022 alle 08:45

Airuno: in aula la modifica al piano delle opere pubbliche e la quinta ''variazione''

È stato approvata a maggioranza dai presenti la modifica del piano triennale delle opere pubbliche 2022/2024 durante il consiglio comunale di Airuno di mercoledì 30 novembre. Come spiegato dall'assessore Claudio Rossi, con la delibera il Comune recepisce le tre importanti opere che sarà possibile realizzare grazie all'assegnazione del bando "Rigenera" di Regione Lombardia, che ha portato nelle casse dell'ente 500.000 euro. La cifra, sommata ad altri 100.000 euro che metterà il Comune, permetterà di eseguire gli interventi di pulizia e messa in sicurezza al sottopassaggio di via Kennedy (55.000 euro), il rifacimento della piazza della frazione Aizurro (84.000 euro) e infine la messa in sicurezza dal punto di vista sismico e una riqualificazione in termini tecnologici del municipio (461.000 euro). Astenuti i consiglieri di minoranza Gianfranco Lavelli e Thierry Averna al momento del voto.


È stata approvata invece all'unanimità la quinta variazione al bilancio di previsione 2022/2024 e il contestuale adeguamento del Dup. A entrare nel dettaglio della variazione è stata la vice sindaca Adriana Rossi. Ammonta a 108.629 euro la variazione in parte corrente, data da 23.682 euro di maggiori entrate, 12.600 euro di minori uscite e 72.347 euro di avanzo di amministrazione di parte corrente, di cui 24.147 euro di avanzo accantonato e 48.200 di avanzo libero. In parte capitale invece la variazione ammonta a 571.142,96 euro, data dai 30.000 euro di asfaltatura di via Marconi (finanziata per 15mila euro dal contributo straordinario del BIM, per 6.880 euro da incasso pratica condono edilizio e per 8.120 euro finanziata da avanzo di amministrazione), dai 1.500 euro per posa porta tagliafuoco alla scuola primaria (finanziata con avanzo), dai 8.600 euro per fornitura e motorizzazione cancello ingresso al Parco Anita (finanziate con avanzo) e dai 529.322,96 euro per opere di rigenerazione urbana, per un importo complessivo pari a 600.000 euro così finanziati: 500.000 euro da contributo regionale, 100.000 euro finanziati con avanzo, di cui 70.677,04 euro finanziati nel 2021 per incarichi di progettazione, mentre nel 2022 è stata finanziata la differenza di 29.322,96 euro. "L'avanzo finora applicato - ha spiegato l'assessore Rossi - è pari a 61.200 euro, dopo la quinta variazione di bilancio presentata questa sera il totale dell'avanzo applicato è pari a 119.889,96 euro e l'avanzo libero è pari a 421.988,01 euro".


Infine la vice sindaca ha presentato la variazione effettuata sull'esercizio 2023, resasi necessaria principalmente per fa fronte agli impegni di spesa che il comune dovrà assumere probabilmente già nei primi mesi dell'anno prossimo e per dar corso agli adempimenti riguardanti i finanziamenti europei del PNRR nell'ambito della transizione digitale 2026. "Al momento il Comune di Airuno è stato ammesso ai seguenti finanziamenti" ha annunciato Rossi, elencando i 77.897 euro per passaggio in cloud, i 79.922 euro per la cittadinanza digitale e i 23.147 per la piattaforma notifiche.


La minoranza non ha presentato particolari osservazioni in materia e il punto è stato approvato all'unanimità.

E.Ma.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco