• Sei il visitatore n° 505.286.080
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 01 dicembre 2022 alle 10:57

IL COMMENTO

La penosa irrilevanza politico-amministrativa di Giuseppe Procopio – nonostante il record di preferenze che consegue ad ogni tornata elettorale – è certificata dall’iniziativa di Fratelli d’Italia che per presentare il nuovo circolo cittadino presieduto da Valter Cogliati ha scelto come tema il commercio locale e come relatore la presidente della Nostra Mela, per quanto dimissionaria da oltre un anno, Simona Vitali (la sola che entra e esce dal Comune in orari inaccessibili al pubblico). Dell’iniziativa Procopio non era neppure stato informato dal sindaco, di cui è il vice, il quale, al contrario, sarà pure lui relatore della serata, seppure per il saluto e l’augurio di buon lavoro. E’ l’ennesimo sgarbo istituzionale che denota una precisa scelta di campo di Massimo Augusto Panzeri: le iniziative legate a turismo e commercio sono esternalizzate, che Giuseppe Procopio e Fiorenza Albani se ne facciano una ragione. Dignità personale e immagine politica suggerirebbero al vice sindaco di rimettere la delega al commercio in modo che il sindaco possa affidarla a un assessore esterno (per quanto si sia sempre dichiarato contrario a tale figura). Perché se perde il bacino elettorale rappresentato dai commercianti Procopio pregiudica la propria popolarità sin qui confermata dal voto. Meglio tenersi le mani libere, il decorso sempre più stentato e sfilacciato di questa amministrazione è ormai evidente e chi sono i “colonnelli” del sindaco è altrettanto palese. Procopio non è in gara neppure col grado di caporale di giornata.
Claudio Brambilla
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco