• Sei il visitatore n° 507.017.117
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 25 novembre 2022 alle 11:21

Merate: le attività del Comune contro la violenza sulle donne

In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della Violenza contro le Donne - istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, che in questa data invita i governi, le organizzazioni internazionali e le ONG ad organizzare attività volte a sensibilizzare l’opinione pubblica su una delle più devastanti violazioni dei diritti umani - gli Assessorati al Welfare e alla Promozione Turistica e Culturale, oltre al contributo e al patrocinio concesso alle iniziative promosse dal Movimento “Ora Basta!” in collaborazione con alcune associazioni del territorio, hanno deciso di riproporre alcune semplici iniziative.

Tutto ciò al fine di richiamare l’attenzione e sensibilizzare ulteriormente le cittadine e i cittadini meratesi sul gravissimo e, purtroppo, ancora attuale problema della violenza di genere, ovvero sulle donne. Secondo i dati diffusi dall’Istat nel I trimestre del 2022 il numero delle chiamate è in leggera diminuzione rispetto al precedente periodo di riferimento, ma ciò non deve far abbassare la guardia e far pensare che il problema non esista più. Dai dati Istat è possibile dedurre che molte donne dichiarano di aver subito più tipi di violenza e di subirla da anni. E’ pertanto
doveroso e necessario continuare a richiamare l’attenzione dei cittadini su questo gravissimo problema.

Per questo motivo, anche quest’anno abbiamo pensato a semplici iniziative, che si aggiungono a quelle già organizzate dal Movimento pre-citato, che di seguito indichiamo. Innanzitutto verrà deposta, così come già effettuato gli scorsi anni, una ciotola di ciclamini unitamente ad una poesia a tema presso la stele presente nel Parco delle Rimembranze, quale omaggio a tutte le vittime di femminicidio. Verrà acceso - sempre presso la stele - un cero, simbolo della luce in fondo al tunnel. Luce che ci auguriamo possano vedere presto tutte le donne vittime di violenza. Vorremmo in questo
modo far sentire meno sole le donne che stanno attraversando questo delicato periodo e riuscire a comunicare loro che si può uscire dall’incubo della violenza chiedendo aiuto e rivolgendosi con fiducia alle istituzioni e ai numeri di emergenza dedicati. Ci piacerebbe molto se anche tutte le famiglie meratesi accendessero, la sera del 25.11, un piccolo lume alle finestre per manifestare vicinanza alle vittime e a tutte le donne che, in questo momento, soffrono per qualunque tipo di violenza.

Il palazzo municipale verrà illuminato di colore arancio nella giornata di venerdì 25.11 p.v., per richiamare ancor di più l’attenzione sul tema.

Sul sito istituzionale del Comune verrà inserito un banner per richiamare l’importanza della giornata e del tema della violenza sulle donne, evidenziando il numero di emergenza da comporre in caso di necessità.

Si tratta di piccoli gesti, ma crediamo sia fondamentale far sentire a tutte le donne, il supporto delle istituzioni unitamente a quello delle associazioni presenti sul nostro territorio. Non possiamo e non vogliamo dimenticare l’importanza della lotta a questa forma di violenza.

Vogliamo infine rammentare nuovamente e le donne ad avere il coraggio di denunciare ogni tipo di violenza non solo fisica ma anche psicologica, perché solo così potranno tornare ad essere libere e finalmente felici.

L’Assessore alla promozione culturale Fiorenza Albani e l'assessore al Welfare Franca Maggioni
Le consigliere di maggioranza Norma M. Maggioni e Greta Ghezzi
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco