• Sei il visitatore n° 494.820.146
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 21 novembre 2022 alle 19:43

Merate: premiazione degli atleti della Rotellistica Roseda, ospiti i campioni Piccinini e Marsili

Un pomeriggio all'insegna dell'amore per lo sport è stato quello di domenica 20 novembre a Merate, con la Rotellistica Roseda che ha premiato, come di consueto al termine della stagione, i propri iscritti ed atleti all'interno del teatro Giusy Spezzaferri.



Sfruttando l'occasione si è voluto ripercorrere l'anno passato, concentrandosi sia sui traguardi personali che sulla crescita della società, che festeggerà il 40esimo anniversario il prossimo anno. "Non sono molto bravo con le parole - ha detto il presidente Filippo Elli introducendo l'evento - Per questo motivo mi sono elencato una serie di numeri importanti. Il primo è 230, ovvero il numero di iscritti dell'anno scorso, sintomo di grande organizzazione e preparazione da parte dello staff. 54 sono invece gli atleti agonisti, che hanno partecipato a 33 trasferte. Infine 225 sono i giorni in cui i ragazzi hanno praticato lo sport che tanto amano e per cui sono tanto dediti. In un periodo in cui si cerca di far alzare i più giovani dal divano per far praticare loro delle attività fisiche, voi ragazzi siete sportivi d'esempio".
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

Prima di passare alle premiazioni è stato mostrato un video con le immagini più iconiche e significative dell'anno, facendo emozionare genitori e parenti ed inorgogliendo lo staff per il grande lavoro fatto. Sono poi stati premiati con una scatola piena di gadget tutti gli atleti per categoria: giovanissimi, esordienti, ragazzi 12, ragazzi, allievi, junior e senior. Ogni atleta è stato chiamato sul palco, con tanto di foto personale e nome proiettati su schermo, e ha dovuto rispondere a domande come "quale gara ti è rimasta più impressa dell'anno appena trascorso?", "c'è qualcosa che vorresti dire alla società?" o "perchè ti piace il pattinaggio su rotelle?". A queste risposte, seppur l'imbarazzo di parlare sotto i riflettori davanti ad un pubblico numeroso, le risposte sono sempre state di amore nei confronti dello sport, dello staff e di tutti i compagni, simbolo di coesione e spirito di famiglia all'interno dell'ASD Roseda.


CLICCA SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Francesco Piccinini

 

Duccio Marsili


Per rendere ancor più in grande l'evento sono stati invitati due ospiti d'eccezione: il robbiatese Francesco Piccinini, campione mondiale DSISO nuoto, ed il senese Duccio Marsili, pluripremiato campione della nazionale italiana di pattinaggio in-line di velocità. Entrambi sono stati introdotti con video rappresentativi delle loro gesta e delle loro migliori vittorie, per far conoscere ed esaltare le abilità di due giovani atleti italiani. I campioni sono poi stati intervistati sulla loro vita sportiva, i loro allenamenti e aneddoti relativi a gare e medaglie vinte. Tra i 5/6 allenamenti a settimana di Piccinini, misti al lavoro in quanto non riconosciuto come atleta professionista, ed i quasi allenamenti giornalieri anche per Marsili, misti allo studio per la laurea raggiunta, il messaggio agli atleti dell'ASD Roseda è stato chiaro: non mollare mai davanti alle difficoltà perchè le vittorie si raggiungono con l'impegno negli allenamenti e soprattutto con la passione per quel che si fa.
Al termine dell'evento sono poi stati premiati e ringraziati tutti i membri dello staff, che da anni partecipano e aiutano a far crescere l'associazione sportiva, e sono state presentate le divise per il 2023, con l'augurio del presidente che i risultati ed i numeri possano aumentare nuovamente.
M.Pen.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco