• Sei il visitatore n° 507.506.113
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 20 novembre 2022 alle 09:04

Santa Maria: paese in lutto per la morte improvvisa di Guido Brambilla, 44 anni

E' morto improvvisamente, mentre ritornava con la moglie da una giornata di pesca, sport al quale si dedicava da sempre con passione raggiungendo i laghetti con il suo camper e portando spesso anche la figlia. E' riuscito ad accostare il mezzo e la consorte a chiamare i soccorsi ma per lui non c'è stato nulla da fare.
E' morto a soli 44 anni Guido Brambilla, conosciutissimo a Santa Maria, come tutta la sua famiglia, perchè impegnato in diversi campi della vita comunitaria. Lascia la moglie Elisa Montani, attuale capogruppo in consiglio comunale, e la sua amata bambina. Una notizia che in poche ore ha fatto il giro del paese lasciando tutti sconvolti.

Guido e la moglie erano soliti raggiungere i laghetti dove praticare la pesca sportiva con il loro camper. Stavano via il fine settimana e poi rientravano nel meratese. Così è stata anche questa volta. Venerdì sera, da quanto è stato possibile apprendere, l'uomo ha iniziato ad accusare dei malori e quindi con la moglie aveva deciso di rincasare prima rispetto alla tabella di marcia. Si trovavano in provincia di Brescia quando è accaduta la tragedia. Sabato i coniugi erano ripartiti da Mantova ma durante il viaggio il 44enne ha iniziato a non sentirsi ancora bene, con dolori che sono diventati sempre più profondi. Nemmeno il tempo di accostare il veicolo a lato strada e chiamare i soccorsi che, purtroppo, per lui non c'è stato nulla da fare. Nonostante il trasporto in elicottero all'ospedale di Brescia, il suo cuore ha smesso di battere.
Guido Brambilla lavorava per una ditta che installa serramenti. Originario come tutta la famiglia di Santa Maria, era anche un alpino ed era stato uno dei volontari del festival musicale Rock@Santa.

 

Sconvolto per l'accaduto il sindaco Efrem Brambilla che così ha voluto ricordarlo.
"Ho sempre pensato che il mondo fosse pieno di ingiustizie, dopo quello che è accaduto ieri ancora di più. Guido Brambilla lo conoscevo da sempre: figlio di Giulio, cugino di mio padre e grande volontario di Santa Maria Hoè, e Marina, marito di Elisa Montani , nostra capogruppo in consiglio comunale). Era una persona speciale su cui si poteva contare ad occhi chiusi e fare amicizia. Era bello anche incontrarlo nel loro caratteristico orto di famiglia in frazione Sancina a Santa Maria Hoè.
Si è dato tanto da fare per il suo paese. Per anni ha collaborato moltissimo nell'organizzazione del Rock@Santa, era un festival rock di Santa Maria Hoè di inizio estate.
Era anche un alpino, come suo nonno Andrea Brambilla della Sancina, fratello di mio nonno.
Aveva una grande passione per la pesca, nei fine settimana andava a pescare con tutta la sua splendida famiglia. Questa volta non è tornato e ci ha lasciati. Condoglianze a tutta la famiglia Brambilla. Vi sono vicino, sarò sempre al vostro fianco". Martedì pomeriggio sarà celebrato il suo funerale.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco