• Sei il visitatore n° 495.713.392
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 04 giugno 2010 alle 17:05

Calco: trafugati denaro e documenti dal palazzo comunale, nessun segno di scasso

Il municipio di Calco
Hanno approfittato del giorno di festa di mercoledì 2 giugno per introdursi all’interno del palazzo comunale e portare via denaro e documenti. Il fatto è avvenuto a Calco ma le dipendenti dell’ufficio anagrafe si sono rese conto di quanto era accaduto il giorno successivo all’arrivo in ufficio, trovando la cassaforte aperta e la “cassa” in cui solitamente viene custodito il denaro forzata. Difficile stabilire con esattezza quando sia avvenuto il furto, ma certo è che l’allarme installato presso l’edificio comunale non ha suonato, non ci sono segni di effrazione dall’esterno e la cassaforte che contiene la cassa è stata aperta senza scasso, adoperando la chiave che viene custodita nello stesso ufficio anagrafe. Ora sarà da stabilire a quanto ammonta il danno subito e chi può aver colpito al cuore del paese. Non si tratta della prima volta che avvengono simili episodi a danno di comune. Il caso più recente è quello dello scorso anno di Verderio Inferiore quando ignoti si erano introdotti di notte all'interno e avevano forzato la cassaforte. Un furto analogo  a quello di Calco era avvenuto anni fa a Monticello Brianza dove, anche in quel caso, erano state trafugate carte di identità e timbri.
R.R.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco