• Sei il visitatore n° 495.633.456
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 26 settembre 2022 alle 08:24

Merate: crollo Lega (- 56%), male anche F.I., PD e Mov. 5 S. Exploit di Stefano Motta con Calenda e Renzi con quasi il 16%

Il dato più eclatante a Merate non è l'exploit di Fratelli d'Italia, scontato a livello nazionale ma la spaventosa caduta della Lega che nel 2018 aveva ottenuto il 25.90% e ora si è fermata all'11.36%, quindi con un crollo del 56%. Male anche Forza Italia al 6.99% contro il 13.31% di quattro anni fa. Di contro da un misero 3,81% il partito di Giorgia Meloni è balzato al 23.72%. Migliora lievemente Noi Moderati - prima Noi con l'Italia - formazione guidata proprio dal parlamentare riconfermato Maurizio Lupi che dall'1.82% sale a 2.05%.

Cade anche il Partito Democratico in città passando dal 27.39% al 21.92%. Scontato il crollo del Movimento 5 Stelle che aveva ottenuto il 16.52 quattro anni fa e ora di è fermato al 5.49%.

Clamoroso invece il risultato ottenuto da Stefano Motta di Italia Sul Serio con Calenda e Renzi. A dispetto del dato nazionale fermo al 7.74% il sindaco di Calco ha raddoppiato i voti conquistano il 15.59%, secondo partito dopo Fratelli d'Italia.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco