• Sei il visitatore n° 507.653.778
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 25 settembre 2022 alle 10:57

Calco: l’alpinista Gildo Airoldi ospite al CAI per ricordare l’impresa sull’Eiger

Gildo Airoldi


Nell'agosto del 1962, poco più di 60 anni fa, sei giovani ragazzi del Nord Italia compirono un'impresa destinata a rimanere impressa nella storia dell'alpinismo italiano: scalarono per la prima volta la Parete Nord dell'Eiger, famigerata montagna svizzera alta 3.967 metri. A rendere ancora più leggendaria questa impresa c'è il fatto che i sei alpinisti non erano partiti insieme, si trattava di due cordate da tre uomini l'una che si incontrarono lungo la parete, e decisero di unire le forze per giungere in vetta tutti insieme. Della prima cordata facevano parte Armando Aste (scomparso nel 2017), Franco Solina e Pierlorenzo Acquistapace. Della seconda, invece, faceva parte il calchese Romano Perego (scomparso nel 2019), Andrea Mellano e l'olgiatese Gildo Airoldi, ai tempi solo ventunenne.

La sezione di Calco del Club AIpino Italiano, nel sessantesimo anniversario della storica impresa, intende ripercorrere le emozioni provate dai sei alpinisti. Nella serata di venerdì 7 ottobre la sede della sezione (in via Indipendenza, 17) ospiterà Gildo Airoldi e Giovanni Capra, autore del libro "Due cordate per una parete", edito da Corbaccio, che insieme ripercorreranno "metro dopo metro" quella storica impresa, portando tutti gli spettatori "in quota".

 

Associazione correlata:
- Cai
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco