• Sei il visitatore n° 484.902.237
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 22 settembre 2022 alle 09:15

Lomagna: il Papa riceve i famigliari di suor Luisa Dell'Orto, don Andrea e il sindaco

Hanno incontrato il Pontefice al termine dell'udienza generale del mercoledì in piazza san Pietro. Pochi minuti ma sufficienti per comprendere l'affetto e l'attenzione del Papa verso la "piccola sorella del Vangelo", trucidata nel mese di giugno da un commando armato mentre si trovava alla guida dell'auto nella sua missione di Haiti.

Don Andrea e il Papa

Ieri mattina le sorelle Adele e Carmen, il fratello padre Giuseppe, il parroco di Lomagna don Andrea Restelli, il sindaco Cristina Citterio e Francesca Seregni del gruppo missionario "Il Germoglio" hanno incontrato il Pontefice.

Dopo l'udienza generale, infatti, ad alcuni gruppi è stato concesso un momento "personale", in virtù della loro storia. E così è stato anche per i lomagnesi. All'indomani del barbaro assassinio il nome di suor Luisa Dell'Orto era riecheggiato in piazza san Pietro, durante l'Angelus domenicale, con un ricordo e una preghiera del Papa.

La possibilità di incontrarlo è stata così concessa ai famigliari e alle cariche locali, don Andrea e il sindaco Citterio.

 

La sorella di suor Luisa con la pietra di Haiti donata al Papa

"E' stato molto emozionante" ha raccontato la sorella Adele "come famigliari abbiamo donato al Papa una pietra che avevamo raccolto dopo il terremoto nella cattedrale distrutta di Port au Prince. Un modo per ricordare Luisa e la terra per la quale si è spesa dando la vita. Il Papa ci ha ascoltato e ringraziato e ha benedetto tutti noi".

Il sindaco di Lomagna da parte sua ha omaggiato il pontefice con un libro sulla storia del paese.

 

 

 

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco