• Sei il visitatore n° 484.648.586
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 21 settembre 2022 alle 08:49

Cernusco, ''Autunno d'autore''/2: il romanzo d'esordio di Lino Sironi, ''Il pentagramma insanguinato''.

Al secondo appuntamento con "Autunno d'Autore", una serie di incontri con scrittori del territorio, la presidente della commissione biblioteca Chiara Conrater e l'assessore alla cultura Pietro Santoro hanno introdotto Lino Sironi e la sua opera "Il pentagramma insanguinato".

Lino Sironi


Nato a Cernusco ed appassionatosi sin da piccolo alla musica, divenendo musicista polistrumentista e compositore, si è poi cimentato nel mondo della recitazione teatrale, facendo parte delle compagnie di Novate e Merate, ‘Quei de Nuà' e ‘L'Officina dei Sogni'. Altro cammino intrapreso da Sironi è stato quello della scrittura, in particolare di gialli. Ed è in questo modo che, dopo essersi fatto ispirare da un pentagramma scritto di suo pugno e da una serie di files di testo conservati nel tempo in una cartella sul pc, ha deciso di realizzare e pubblicare, grazie all'aiuto della casa editrice Porto Seguro, il suo romanzo d'esordio "Il pentagramma insanguinato".

Ambra Sacchi della casa editrice e l'autore

 

 

A Siena, città scelta dall'autore data la sua passione per il Palio, viene ritrovato il cadavere di un uomo ucciso con un colpo di pistola alla testa. Da questa morte inattesa e imprevedibile si svilupperà un'indagine che via via assumerà contorni sempre più sfocati. A rendere l'indagine ancora più contorta e oscura sarà la presenza di un foglietto, trovato accanto al morto, con sopra disegnato un pentagramma e delle note ben precise. Un giallo che racconta una storia violenta, straziante e contornata da misteri apparentemente irrisolvibili, che ci spinge a domandarci cosa siamo disposti a fare per difendere e ricordare le persone che amiamo. "Che messaggio celano quelle note musicali? Verrà risolto l'enigma del pentagramma? Per scoprire il tutto non vi resta che calarvi nella lettura senza interruzione fino alla fine" sono state le parole di Sironi.

Con l'assessore Pietro Santoro

Per celebrare la presentazione del suo libro nel paese in cui è cresciuto, Sironi ha sorpreso tutti i presenti con un nuovo giallo intitolato "Codice genetico", uscito dalla tipografia a metà luglio e tenuto segreto fino a questo giorno. Ambientato nel 1993 in provincia di Treviso, racconta della scomparsa di una sedicenne e delle due ricerche parallele condotte per ritrovarla. Tema principale, presente anche in "Il pentagramma insanguinato", è quello della giustizia. Si tratta di un valore che per l'autore è andato smarrito e deve essere invece tutelato, soprattutto in Italia.
Terminato l'incontro, la commissione biblioteca ha ricordato ai presenti del prossimo incontro che si terrà l'1 ottobre con ospite Canzio Dusi e "La stanza del sogno".
M.Pen.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco