• Sei il visitatore n° 476.768.188
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 23 giugno 2022 alle 21:01

Osnago: il comune fa cassa sulle spalle di anziani e disabili

Spettabile Redazione,
per denunciare una ormai insostenibile situazione di viabilità locale nel Comune di Osnago. Sono una ex-cittadina che va a fare visita quotidianamente alla mamma con problemi deambulatori in via Resegone 10.
Da alcuni anni i parcheggi davanti al palazzo dove vive mia mamma sono stati ridotti a 3. E in quel palazzo vivono ormai molti anziani. Non c'è in tutta la via nessun parcheggio dedicato alle persone disabili o con ridotta capacità motoria. Questa una prima assurdità (e direi illegalità). L'assurdità originaria consta nel fatto che la via perpendicolare (via Bergamo) la via che parte alla fine di via Resegone (via Manzoni) e molte altre vie di Osnago non hanno alcuna limitazione di parcheggio.
Ora, fino a qualche tempo fa vigeva una certa reciproca tolleranza: si è accettata l'assurdità facendo attenzione a parcheggiare (magari anche fuori dalle strisce per qualche momento), ma di multe non ne fioccavano. Ora siamo all'assurdità esponenziale: da qualche tempo sono iniziate a fioccare le multe.
Recandomi in Comune per far presente che non potevo far camminare mia mamma fino a un possibile parcheggio disponibile, mi è stato detto di andare al distretto socio-sanitario e far fare una certificazione di difficoltà motorie. Che farei se ci fosse la possibilità di parcheggiare in un parcheggio dedicato ai disabili e a coloro i quali si trovano ad avere difficoltà motorie. Ma non c'è.
Come mi è stato detto in Comune, il codice della strada prevede che si debba parcheggiare nelle strisce. Quindi non essendoci parcheggi dedicati per assistere mia mamma (portarla dal medico a fare esami, ecc.) dovrei parcheggiare fuori dalle strisce e anche con il cartello apposito sono passibile di multa. Il codice della strada prevede che si debba parcheggiare nelle strisce. Come mi ha detto il funzionario comunale.
Quindi, la mia speranza con questa segnalazione è che il comune di Osnago leggendola corra immediatamente ai ripari facendo in fretta e furia uno o più parcheggi per disabili in via Resegone. Questo se vuole mantenere l'assurdità della sua amministrazione viaria. Se invece vuole fare qualcosa di intelligente (auspicabilissimo!) dovrebbe porre fine all'assurdità facendo tornare Osnago un paese e rinunciare alla megalomania di pensarsi il Centro di Milano. Se l'obiettivo era non far usare automobili, era con i mezzi pubblici che si doveva risolvere.
Non facendo cassa sulle spalle degli anziani e dei disabili. Questo è vergognoso.
Una felice ex-cittadina
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco