• Sei il visitatore n° 484.646.786
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 03 giugno 2022 alle 14:05

Merate: incetta di medaglie e ottimi piazzamenti dell’Agnesi alle olimpiadi di matematica. Un 5° posto su 4mila studenti

Sono tornati carichi di medaglie e riconoscimenti gli studenti del liceo Agnesi di Merate che nelle scorse settimane hanno partecipato alle olimpiadi di matematica, articolate in diverse forme e modalità, a Cesenatico.
Successi non nuovi per l'istituto meratese che riesce sempre a distinguersi e a dare prova della qualità della preparazione offerta ai ragazzi che li porta a primeggiare anche in competizioni a livello nazionale.

La prof. Maria Airoldi, Francesco Cavenaghi, Orfeo Nason e la prof. Giuseppina Rovelli


Nella gara individuale a distinguersi è stato Orfeo Nason di 4^ASA, che alle finali nazionali ha ottenuto una prestigiosa medaglia d'argento. Soddisfatte la referente del progetto Maria Airoldi e la docente di matematica Giuseppina Rovelli.

Prima a destra la prof. Marta Airoldi con la squadra giunta in semifinale

 

Soddisfazioni sono arrivate anche per la competizione a squadre dove 8 studenti, dalle classi seconda alla quinta, preparati dalla professoressa Marta Airoldi, sono riusciti ad arrivare in semifinale.

Ma il successo più importante è arrivato dal gran premio di matematica applicata dove Francesco Cavenaghi di 5^ A scientifico, si è classificato quinto a livello nazionale su 4mila studenti in gara.
In questo caso si tratta di una competizione rivolta ai ragazzi degli ultimi due anni delle scuole superiori.
Ai partecipanti si chiede di affrontare e risolvere problemi originali nell'ambito di modelli e realtà.
Lo scopo è valorizzare le competenze matematiche, soffermandosi sull'aspetto concreto legato alla realtà. L'occasione risulta così ottima per motivarli mettendo in gioco non solo conoscenze ma anche competenze in matematica.
La competizione si svolge in tre fasi. La prima a gennaio presso l'istituto di appartenenza con la segnalazione da parte dei docenti dei nominativi di chi ha ottenuto i risultati migliori nelle prove.
La seconda presso l'università Cattolica di Milano e Roma con una ulteriore selezione per la fase nazionale.
E infine la terza con la declamazione dei vincitori a Milano.

In questa occasione Francesco Cavenaghi di 5^A è stato premiato per il suo ottimo risultato che lo hanno posizionato quinto in tutta Italia, su 4mila partecipanti e 80 scuole coinvolte. "Sono rimasto molto sorpreso per questo risultato" ha commentato il giovane, seguito durante l'anno dalla professoressa Giuseppina Rovelli, referente del progetto professoressa Maria Airoldi "nei cinque anni sono migliorato molto e ho ricevuto un'ottima preparazione e i risultati sono arrivati. Si trattava di problemi di matematica applicati alla realtà e al campo delle probabilità. Difficili ma sono riuscito ad affrontarli senza particolari criticità".
Lo scarto del resto tra i primi della classifica è minimo un po' come quello dei campioni al fotofinish. E così è stato anche per Francesco che, con gli altri compagni, ha tenuto alto il nome della scuola meratese.
S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco