• Sei il visitatore n° 468.091.993
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 16 maggio 2022 alle 15:14

Osnago: lavori interrotti sulla Provinciale. Ecco il perché

Lavori bloccati al cantiere stradale nei pressi del nuovo polo commerciale di Osnago in Località Marasche. Lungo la Provinciale SP 342 dir è da qualche settimana che non si avvistano gli operai del cantiere. Almeno tre motivazioni hanno indotto allo stop dei lavori. Da una parte il Covid ha obbligato alla sospensione dell'attività. Ci sono altre questioni da risolvere tuttavia. "La ditta incaricata ha chiesto una rivisitazione e rinegoziazione dei prezzi alla luce dell'incremento dei costi delle materie prime" ha dichiarato l'assessore ai Lavori pubblici Felice Rocca. Ha poi aggiunto: "Si era in attesa di un pronunciamento statale tramite un Decreto legge che avrebbe dovuto meglio identificare quali sono gli oneri aggiuntivi che vanno riconosciuti per quanto riguarda i cantieri di questo tipo. Una cosa che è uscita di recente e gli Uffici si stavano aggiornando per poi sentire l'impresa e far riprendere i lavori". Rocca ha riconosciuto che il cantiere sta conoscendo una fase di stasi, ma ha affermato fiducioso: "Dovremmo riprendere nei prossimi giorni con gli interventi conclusivi".

L'assessore Felice Rocca

Il sindaco Paolo Brivio ha comunicato un ulteriore elemento di natura tecnico-economica che ha fatto scattare l'interruzione. "C'è una questione a monte relativa al fatto che è stato effettuato circa un mese fa un sopralluogo con tutti gli Enti interessati, a cominciare dalla Provincia che è l'Ente proprietario della strada. La Provincia ha chiesto di trasferire su carta alcune rettifiche lievissime dei manufatti che l'azienda ha realizzato o stava per realizzare. Questo ha comportato un prolungamento dei tempi perché il progettista ha impiegato un po' a rispondere. Il problema dovrebbe essere superato". La Provincia aveva chiesto la posa di asfalti speciali sulla strada di arroccamento in costruzione che avrebbero fatto sestuplicare i prezzi, ha spiegato Brivio. "Siamo in fase di superamento di questa questione perché in realtà quella strada di arroccamento non sarà di proprietà della Provincia, ma comunale - ha voluto tranquillizzare il sindaco - Non sarà una strada di grande transito. Probabilmente si potrà prevedere un'asfaltatura con metodi e materiali normali, cosa che dovrebbe far rientrare anche il tema del brusco innalzamento dei costi che dipende in parte dall'andamento dei mercati e in parte da questa situazione che si è venuta creare".

M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco