• Sei il visitatore n° 476.279.821
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 16 marzo 2022 alle 08:35

La valletta B.: due Tir partiti per l’Ucraina. Aiuti da Olginate, Boffalora, Ponte Lambro

CLICCA SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Altri due Tir sono partiti lunedì dal centro di raccolta di La Valletta Brianza, alla volta della Polonia. Ma è probabile che questa spedizione possa entrare anche in territorio Ucraino e portarsi fino alla regione di Chernigov, con la cui Fondazione "Pro Infanzia", Cassago chiama Cernobyl collabora da tantissimi anni principalmente a favore dell'ospedale regionale e degli orfanatrofi.

 

Sabato al centro raccolta permanente di La Valletta, dove sono impegnati anche i volontari di Bulciago oltre a quelli dell'associazione Pelagus, è giunta una colonna di dieci furgoni da Ponte Lambro, carica di alimenti e materiale vario. La comitiva era composta da adulti e tanti ragazzi e bambini.

Sempre sabato è giunto un carico di aiuti raccolti dalla scuola media di Olginate.

 

Nel pomeriggio dello stesso giorno è arrivato un camion con un container pieno aiuti proveniente da Boffalora sopra il Ticino. Il mezzo era "scortato" dal sindaco del paese Sabina Doniselli, alcuni consiglieri e cittadini volontari. Ci sono volute un paio d'ore per scaricare la merce.

Assieme al presidente di Cassago Chiama Chernobyl e i volontari, l'infaticabile Milena Bonanomi e il vice presidente dell'associazione Agostino Santambrogio che nonostante gli ottant'anni suonati non ha mai fatto venire meno il suo aiuto.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco